Juventus-Inter, Derby d’Italia spettacolare: scontro tra titani a Torino

JUVENTUS-INTER – Nell’anticipo del venerdì sarà il derby d’Italia Juventus Inter ad aprire la quindicesima giornata di Serie A. Sfida ricca di fascino e spesso anche di polemiche, diventate particolarmente velenose soprattutto dopo l’assegnazione al club nerazzurro dello scudetto revocato alla Vecchia Signora in seguito all’inchiesta denominata ‘calciopoli’. Con 233 incontri ufficiali disputati si tratta della partita che si è giocata più volte nel calcio italiano.

Leggi anche: Mercato Juventus, Paratici senti James: “Non so se rimarrò in Germania”

In campionato sarà il confronto numero 185 con la Juve in chiaro vantaggio con 86 vittorie a 51 nei 184 precedenti dall’inizio del girone unico (1929). Bilancio positivo che si trasforma quasi in ‘dittatura’ bianconera nelle 92 sfide di Serie A giocate in casa: 62 successi, 18 pareggi e solo 12 vittorie dell’Inter. L’ultimo colpaccio nerazzurro sei anni fa con Stramaccioni in panchina. Stavolta però sarà il match dei bomber, da una parte l’implacabile Icardi e dall’altra l’alieno, Cristiano Ronaldo.

Juventus-Inter, Allegri verso il 4-3-3

La Juventus, con Allegri che per l’occasione recupera Pjanic, Emre Can ma forse Alex Sandro no, visto lo stop dell’allenamento odierno. Dei tre il regista bosniaco riprenderà sicuramente il proprio posto nell’undici titolare. Nel 4-3-3 di partenza, lo schema che sembra dare maggiori garanzie, l’ex romanista guiderà il centrocampo dove con Matuidi potrebbe essere confermato Bentancur, segnalato in grande crescita e a bersaglio a Firenze. In attacco con Cristiano Ronaldo e Mandzukic non è da escludere Cuadrado, che tra l’altro ha firmato l’ultima vittoria bianconera sull’Inter allo Stadium nel febbraio 2017 firmando uno splendido gol anche se Dybala sembra in vantaggio per una maglia da titolare. In difesa confermati Cancelo, Bonucci e Chiellini, mentre se Alex Sandro non dovesse essere al meglio toccherà ancora a De Sciglio sulla destra con lo spostamento di Cancelo a sinistra.

Leggi anche: Allenamento Juventus, verso Juve-Inter: Alex Sandro in dubbio

Juve Inter però sarà la sfida nella sfida tra due attaccanti fenomenali: Mauro Icardi e Cristiano Ronaldo. Il portoghese è pronto a punire anche i nerazzurri dopo aver segnato contro Fiorentina e Milan. CR7 ancora una volta trascinerà la squadra, in modo ancor più rabbioso dopo la mancata assegnazione del Pallone d’Oro.

rinnovo alex sandro

Allenamento Juventus, verso Juve-Inter: Alex Sandro in dubbio

Chiellini: “Champions l’obiettivo principale. Valencia la svolta per CR7”