Juventus, cambia il futuro di Arthur: ecco cosa ne pensa Allegri

Arthur Juventus

JUVENTUS – L’acquisto più costoso della passata estate rischia di finire dopo solo una stagione la sua avventura in bianconero. Parliamoci chiaro: ha reso al di sotto delle attese e questo è un dato di fatto.

Certo, è stato anche fermato dagli infortuni che non gli hanno praticamente mai permesso di essere al top. Però, da Arthur, la Juve si aspettava sicuramente di più. Adesso il problema è un altro.

Juventus, Arthur verso l’addio?

Secondo la Gazzetta dello Sport infatti Massimiliano Allegri non lo vede come un play di centrocampo, ma più un interno. E lì, sappiamo benissimo, che il livornese preferisce elementi forti fisicamente. Ecco perché in una ipotetica Juve del futuro ci sarebbe spazio più per Rabiot che per il brasiliano.

Leggi anche: Ronaldo Juventus, resta a Torino? Nuova mossa a sorpresa dello United

Che rischia di trovare poco spazio e sarebbe anche in uscita. Ma i 72 milioni di euro spesi dai bianconeri per portarlo a Torino rendono comunque difficile una possibile cessione. Davanti la difesa Allegri preferisce gente che detti i tempi e che soprattutto riesce a mandare in porta, anche usando qualche lancio lungo, gli attaccanti. Pjanic, nei suoi anni bianconeri, per molto tempo è stato il maestro. Ma a Max piace anche Locatelli, che lo stesso ritiene il miglior centrocampista italiano.