Conferenza stampa Pirlo: “Dobbiamo vincere. Ecco chi gioca domani”

Andrea Pirlo Juventus

CONFERENZA STAMPA PIRLO – La Juventus, a caccia di punti preziosi per tenere viva la speranza Champions League, sfida i Campioni d’Italia. Domani sera alle 18.00 va in scena Juventus-Inter, il Derby d’Italia.

Pirlo dopo una gara quasi perfetta contro il Sassuolo deve continuare a tenere vive le speranze Champions. Il tecnico come ogni vigilia ha parlato in conferenza stampa, ecco di seguito le sue parole.

Conferenza stampa Pirlo, le parole del tecnico

ALEX SANDRO – “Alex Sandro è squalificato in finale di Coppa Italia quindi domani gioca sicuramente. Gli altri vedremo, dobbiamo recuperare ancora energie, ora conta quello”.

Leggi anche: Juventus, problemi con gli stipendi: la richiesta della società ai giocatori

RIMPIANTI – “Dispiace soprattutto per quello, in alcuni momenti ci è mancata la compattezza. Abbiamo avuto cali di tensione, non eravamo concentrati al massimo come l’altra sera a Sassuolo”.

DYBALA E RONALDO – “Non so proprio chi giocherà, non lo so ancora, devo vedere le condizioni di tutti in allenamento, chi ha recuperato meglio e chi meno”.

CHIESA – “Sta bene Federico, sta sempre meglio, ha scattato senza dolore, è molto importante. Sta recuperando le energie e domani penso possa essere normalmente a disposizione“.

INTER – “Non so se l’organico è più competitivo, ma se hanno vinto lo scudetto vuol dire che hanno fatto meglio di noi. Sono due rose molto valide, ma loro sono stati più bravi. Domani deve bruciarci, vedere i nuovi campioni d’Italia a casa nostra, deve darci qualcosa in più per l’obiettivo Champions League. Loro vorranno dimostrare sul campo che sono i campioni d’Italia e perché lo sono diventati. Lo scudetto l’ha vinto l’Inter e tutte le altre hanno perso. Complimenti all’Inter, ma noi potevamo fare molto di più”.

IN PORTA – “Cambieremo, gioca Szczesny domani“.

DEMIRAL – “Ha recuperato dall’infortunio e si allena con la squadra. Poteva giocare la scorsa, Bonucci aveva un problemino al polpaccio, poi ha giocato. Demiral ora è a disposizione e potrebbe anche giocare“.