Diritti tv Serie A, DAZN batte Sky: svelati costi e orari del nuovo pacchetto

Logo Serie A Tim

DIRITTI TV SERIE A – Nella giornata di ieri è arrivata una notizia importante che segna la svolta nella Serie A. Niente più diritti tv a Sky, Dazn batte la concorrenza.

Infatti, i diritti tv della Serie A del prossimo triennio 2021-2024 sono stati assegnati a Dazn che ha battuto la concorrenza di Sky. Così ha deciso l’assemblea dei club. Dazn vince con ben 16 voti favorevoli su 20.

Diritti tv Serie A, ecco quanto costerà DAZN

A eliminare gli ultimi dubbi è intervenuta a l’Ansa l’amministratrice delegata dell’emittente, Veronica Diquattro. “Cosa cambia per l’utente? Semplice, l’esperienza del calcio in tv sarà più ricca ed interattiva, grazie all’integrazione di contenuti originali e nuove funzionalità. E il prezzo rifletterà la nostra filosofia, sarà più accessibile di quello attuale. È una svolta epocale. Prima di fine campionato comunicheremo le nuove offerte”. Sempre all’Ansa, l’ad ha aggiunto che l’offerta dovrebbe aggirarsi intorno ai 30-35 euro.

Leggi anche: Mercato Juventus, nuovo nome dalla Spagna: occhi sul talento del Siviglia

Il calendario del campionato non avrà variazioni negli orari delle giornate: si giocherà sabato alle 15, alle 18 e alle 20.45, la domenica alle 12.30, tre partite alle 15, una alle 18 e una alle 20.45, e il match del lunedì alle 20.45. Come spiega poi la Gazzetta dello Sport, Dazn sarà visibile su smart tv, computer, tablet, smartphone e console. Si potranno associare fino a 6 dispositivi e fruire di Dazn su un massimo di due contemporaneamente.