Juventus, Pirlo rischia l’esonero: 3 nomi italiani per la panchina bianconera

panchina juventus pirlo

JUVENTUS – È già iniziato il dopo Pirlo in casa Juventus. E “Repubblica”, spiega che non ci sarà nessun colpo all’estero per la panchina bianconera. Si guarda in Italia. Con i nomi di GasperiniInzaghi e Spalletti che tornano prepotentemente in voga.

E se Pirlo dovesse saltare presto, è anche pronta la soluzione interna. Come traghettatore sembrerebbe ci sia la possibilità di affidare la panchina a Tudor.

Juventus, addio Pirlo? Le ultimissime sul tecnico

L’ex difensore bianconero, che ha allenato l’Udinese, è quello che nel corso degli anni ha maturato una certa esperienza. Non solo: in questo momento i rapporti con Pirlo e Baronio sembrerebbe si siano raffreddati. Tudor infatti non si alza più dalla panchina per dare indicazioni alla squadra. Cosa, che nella prima parte della stagione, succedeva con una certa regolarità e anche più volte nel corso della stessa gara.

Leggi anche: Mercato Juventus, addio a zero? Il club inglese sul difensore bianconero

L’opzione più probabile resta comunque la conferma, almeno fino al termine della stagione, per Andrea Pirlo. Anche se – si legge sempre sul portale del quotidiano – una lista ristretta di candidati alla panchina c’è. La suggestione è il ritorno di Allegri in bianconero, ipotesi resa complicata dall’incompatibilità con Paratici e Nedved. Tre le idee più concrete: Gasperini come primo noi, quindi Simone Inzaghi e, infine, Luciano Spalletti.