Juventus, che tensione: urla e insulti negli spogliatoi, confronto Pirlo-Agnelli

Coronavirus Juventus Inter

JUVENTUS – Il giorno dopo di Juventus Benevento emergono dettagli ancor più preoccupanti per i bianconeri. Pessima prestazione di ieri dei bianconeri, con una sconfitta che blocca definitivamente la lotta al titolo.

L’Inter dista ormai 10 punti e di fatto rimane irraggiungibile a 11 giornate dal termine. Dopo la sconfitta di ieri però, segnali preoccupanti arrivano dallo spogliatoio della Juventus, che al momento sembra esser spaccato.

Juventus, urla e insulti: tensione nello spogliatoio

La tensione si taglia col coltello in casa Juventus. Episodio preoccupante, secondo quanto riportato da La Stampa, lo spogliatoio post Benevento è stato il teatro di urla e insulti da parte dei bianconeri, a conferma dell’alto tasso di tensione. Inoltre ci sarebbe stato anche un confronto tra il presidente Agnelli e Pirlo.

Leggi anche: Juventus Benevento, la Moviola: “Disastro Abisso-Banti. Rigore su Chiesa”

Adesso il presidente non sarebbe più convinto del progetto tecnico di Pirlo che rischia seriamente l’esonero a fine stagione. L’allenatore bianconero è chiamato ad un cambio di rotta, cercando di vincere tutte le partite da qui alla fine per “salvare il salvabile”.