Juventus, che attacco: “Si è vista l’arroganza di Agnelli. Bonucci? Da che pulpito”

Lacazette JUVENTUS DIRIGENZA PARATICI NEDVED AGNELLI

JUVENTUS – La partita di ieri continua a portarsi dietro tante polemiche. La lite avvenuta a bordocampo e proseguita a fine gara tra Agnelli e Antonio Conte continua a far parlare di se.

Paolo Bonolis, grande tifoso dell’Inter, ha parlato alla Gazzetta dello Sport dello scontro di ieri sera tra il presidente bianconero e il tecnico nerazzurro. Parole dure su Agnelli.

Juventus, le parole di Bonolis

“Molto divertente, la signorilità della famiglia Agnelli si è mostrata un’altra volta. Così come Bonucci che invita a rispettare l’arbitro quando lui è il primo a strillare in continuazione, sia in campo che dalla panchina… Evidentemente in casa bianconera si vive sistematicamente utilizzando due pesi e due misure. Non è che ci sia una caduta di stile congenita nella Juve, ma c’è un’arroganza che talvolta porta a queste situazioni quando gli animi si surriscaldano e le cose vengono dette a presunta difesa partigiana dei propri colori”.

Leggi anche: Mercato Juventus, “Don Balòn” svela: Paratici vicino al “nuovo CR7”

Ha poi continuato: “Conte? Se è stato preso a male parole da Agnelli, evidentemente non è solo lui a essere sopra le righe. Se un allenatore si lamenta di una scelta arbitrale, non so come Bonucci possa intervenire, e peraltro da che pulpito viene la predica! Conte ha il suo carattere, ma gli altri non è che siano degli angioletti…”. Parole dure destinate a far parlare ancora tanto.

Mercato Juventus

Mercato Juventus, “Don Balòn” svela: Paratici vicino al “nuovo CR7”

Napoli Juventus, Arthur ma non solo: Pirlo recupera due titolari