Sampdoria Juventus, Pirlo: “Chiesa porta energia. Su Ronaldo e il mercato..”

Andrea Pirlo Juventus

SAMPDORIA JUVENTUS – La Juventus espugna Marassi. Pirlo batte Ranieri, in un match non facile per i bianconeri che nel secondo tempo soffrono la qualità offensiva della Sampdoria.

Partita aperta da Chiesa  e chiusa da Ramsey. Nel mezzo un grande Chiellini ad annullare ogni attacco blucerchiato. I bianconeri adesso sono a -7 dal Milan con una partita in meno.

Sampdoria Juventus, le parole di Pirlo

Ecco di seguito le parole di Andrea Pirlo ai microfoni di Sky Sport.

Leggi anche: Pagelle Sampdoria Juventus 0-2: Chiellini un muro, bene Arthur-Bentancur

CHIESA – “Porta energia? Sì, ha portato energia, freschezza, fame. Giocatore giovane in una grande squadra, si è approcciato con grandi campioni, partite importanti a livello internazionale a parte quelle con la nazionale. E’ entrato in punta di piedi, il salto è stato grande. E’ libero di testa e si è sbloccato di gol. I tagli? Lavoriamo su questo, chiude le azioni dall’altra parte, ci stiamo riuscendo e deve farlo più spesso. In quasi tutte le partite capita e deve sfruttarlo di più”

CHIUDERLA PRIMA – “Peccato non averla chiusa nel primo tempo, abbiamo avuto occasioni. Se rimane in bilico è normale che ci provino. Tante occasioni non ce ne sono state, a parte Quagliarella”. 

RONALDO – “Per noi non è importante che segni sempre, bisogna dare il suo apporto. Ha fatto un grande lancio”.

OTTIMA GARA IN DIFESA – “Noi lavoriamo dall’inizio su questo, sulla riaggressione immediata, sulle preventive dei difensori. Se difendono bene c’è una buona pressione di centrocampo e attacco. Ogni palla che aggrediamo fa sì che i difensori siano aiutati. Hanno fatto benissimo Chiellini e Bonucci. Proponiamo questo lavoro, può uscire bene o male. In certe occasioni si può fare meglio”. 

MERCATO – “Con Chiesa e Kulusevski in attacco serviva il centrocampista? Non abbiamo mai pensato di dover prendere un attaccante, sappiamo di avere giocatori adattabili come Kulusevski e Chiesa, Dybala fuori da un po’. Ne avevamo. Ci fosse stata l’occasione, l’avremmo colta. Siamo contenti dei giocatori che abbiamo. Dybala fuori per quasi tutta la stagione, oggi Ramsey ha fatto la seconda punta e l’ha fatto pure all’Arsenal o in Nazionale. Riusciamo a trovare un partner in attacco”.