Sarri Juventus, il retroscena: “Voleva esser mandato via”

Conferenza stampa Sarri Juventus

I rapporti tra Maurizio Sarri e la Juventus si erano  deteriorati molto prima che avvenisse l’esonero. La situazione del tecnico, poi sollevato dal’incarico dopo la sconfitta contro il Lione, è stata spiegata da Ivan Zazzaroni.

Il direttore del Corriere dello Sport ha parlato durante la trasmissione “Tiki Taka” in onda sulle reti Mediaset.

Juventus: le parole di Zazzaroni su Sarri

“Credo che ad un certo punto non vedeva l’ora di essere mandato via, anzi ne sono assolutamente sicuro, perché non c’erano più rapporti. Garantisco che ad un certo punto della stagione, sperava di essere mandato via. 

Leggi anche:Barcellona Juventus probabili formazioni, riposa De Ligt: dentro Buffon

Poi ad un certo punto fece quella dichiarazione provocatoria sui dirigenti della Juve, andava proprio contro i dirigenti della Juve in quell’occasione. Pirlo invece rappresenta la famiglia. E’ amico di Andrea Agnelli, è stato un idolo della Juventus e a Pirlo chiedi di vincere non di giocare bene, la Champions prevalentemente”.