Pogba Juventus, Raiola riapre tutto: affare possibile a gennaio, ecco perchè

Pogba Juventus

POGBA JUVENTUS – “Pogba alla Juve? Magari potrebbe essere proprio la Juve la sua prossima destinazione. Perché no?”.Le parole di Mino Raiola a Tuttosport riaprono clamorosamente la pista Pogba verso Torino.

Infatti l’agente ha sottolineato come la sua storia a Manchester sia finita e che lo United possa liberarsene a gennaio per non perderlo a parametro zero a giugno. Dunque si riapre la pista Juventus.

Pogba Juventus, trattativa riaperta

Come riporta Calciomercato.com, l’unico grosso ostacolo è l’ingaggio, 20 milioni di euro compresi bonus attualmente non sostenibili. Soprattutto in periodo come questo, dilaniato dalla pandemia che per la verità minaccia seriamente anche le finanze del Real, che prevede perdite per 300 milioni nel 2021. Ma Raiola lancia il messaggio: “Al tempo del Covid, Paul non possono permetterselo in tanti. L’importante è volerlo”.  Messaggio che fa capire che se la Juventus provasse davvero a fare un affondo per Paul, il francese potrebbe ridursi l’ingaggio.

Leggi anche: Barcellona Juventus probabili formazioni, riposa De Ligt: dentro Buffon

Infatti ieri l’intermediario di mercato Ivan Reggiani a calciomercato.it, ha rivelato come la partenza del francese sia davvero molto vicina. “Anche i suoi compagni in Inghilterra pensano che Pogba possa tornare in Italia, alla Juventus. Operazione ben avviata, sui 50 milioni di euro più qualche bonus importante. Il solito prestito oneroso con acquisizione definitiva l’anno prossimo, questi dovrebbero essere dettagli. Lo stipendio, invece, dovrebbe rimanere lo stesso o, forse, si potrà togliere addirittura qualcosina. Gennaio o giugno? Penso che sia già pronta per gennaio questa operazione, se la Juventus vuole puntare alla Champions League deve per forza rinforzarsi nella sessione invernale del calciomercato”.