De Ligt Juventus, il Barça non molla: pronta una nuova offerta monstre

DE LIGT JUVENTUS – Si è appena ristabilito dall’infortunio alla spalla, ma De Ligt sembra essersi calato molto bene all’interno della nuova Juve targata Andrea Pirlo. Anche nella brutta prestazione offerta dai bianconeri contro il Benevento, infatti, l’ex capitano dell’Ajax è sembrato uno dei più in palla.

Salvando in più di una circostanza la porta di Szczesny con chiusure portentose. Le sue prestazioni sicuramente non lasciano indifferenti gli addetti ai lavori, e il nome  dell’assistito di Mino Raiola è inserito nell’agenda di molti top club europei.

De Ligt Juventus, il Barcellona ci pensa

Come riporta calciomercato.com, tra questi ci sarebbe il Barcellona, che già un anno fa è stato a un passo dal mettere le mani su De Ligt, anche se poi la trattativa non si concluse per le esose richieste del calciatore, che a Torino percepisce circa 8 milioni più bonus all’anno. Secondo quanto riferito da Don Balon, dunque, il club blaugrana nelle ultime settimane avrebbe effettuato alcuni sondaggi per capire la disponibilità della Juve a lasciar partire il calciatore, entrando nell’ordine di idee di mettere sul piatto qualcosa come 100 milioni di euro.

Leggi anche: Infortunio Chiellini, buone notizie in vista di Juventus Dinamo Kiev

Nel contratto dell’olandese è inserita una clausola rescissoria che gli permettere di dire addio al club bianconero qualora venissero offerti 150 milioni di euro, cifra che permetterebbe alla dirigenza di Corso Galileo Ferraris di mettere a bilancio un’importante plusvalenza. L’intenzione della Juve è quella di trattenere De Ligt ancora a lungo, e sicuramente di non cederlo per meno del valore della clausola rescissoria. Il Barca è dunque avvisato: se vorrà mettere le mani su De Ligt, dovrà versare interamente i 150 milioni di euro “richiesti” dalla Juventus.

Morata Juventus

Morata Juventus, a rischio squalifica pesante: quante partite può saltare

Mercato Juventus, affare da 50 milioni: CR7 porta il talento portoghese