Juventus, Capello bacchetta Ronaldo: il motivo

Nel successo della Juventus in Champions League contro il Ferencvaros gli attaccanti hanno peccato di egoismo sotto porta. Lo ha fatto presente Fabio Capello durante il post partita in onda sui canali Sky.

Il tecnico ex Roma, infatti, ha provato a capirne il motivo chiedendolo anche direttamente ad Andrea Pirlo. I riferimenti sono sicuramente a Cristiano Ronaldo che ha sciupato il gol del raddoppio senza vedere la posizione di Federico Chiesa e ad Alvaro Morata.

Juventus: le parole di Capello

“Arraccanti Juve conviventi ma non congiunti? Sì, si cercano, giocano, però davanti alla porta non sono stati bravissimi. Morata è stato molto bravo davanti alla porta, ha voluto essere generoso verso Cristiano Ronaldo che è stato anticipato da un bellissimo intervento del difensore.

Leggi anche:Pagelle Ferencvaros Juventus 1-4: Morata implacabile, brilla anche Dybala

Però poco dopo è successa la stessa cosa con Ronaldo da solo davanti alla porta, c’è Morata che aspetta il passaggio e non è avvenuto. Forse qui c’è stato un po’ di egoismo . L’attaccante vuole il gol, questa la giustificazione che diamo a Ronaldo”. Ha concluso Capello durante il suo intervento a Sky Sport.

Juventus, Pirlo preoccupato: le condizioni di Ramsey

Dybala Juventus, tre squadre alla finestra