Juventus, Sconcerti: “Dybala infastidito. Soffre la presenza di Kulusevski”

JUVENTUS – Paulo Dybala sta tornando al massimo della sua forma. Dopo lo spezzone di gara in Champions ed il ritorno da titolare in campionato contro il Verona, il numero 10 è pronto a guidare la sua Juventus contro il Barcellona, in assenza di Cristiano Ronaldo.

Di Dybala ha parlato il giornalista Mario Sconcerti, svelando una possibile ipotesi sulla difficile convivenza di due fenomeni come appunto la Joya e Kulusveski. Ovviamente solo ipotesi che però creano un certo scalpore.

Juventus, le parole di Mario Sconcerti

Mario Sconcerti ha parlato a Calciomercato.com, analizzando la situazione di Paulo Dybala: “L’impressione sulla Juve è che Dybala soffra la presenza e il talento di Kulusevski. Quando si puntano i piedi per il contratto in una società come la Juve c’è qualcosa che non va. È molto difficile migliorare ovunque si vada e chiedere 20 milioni, cioè il doppio di adesso, significa non rendersi conto di ciò che sta accadendo oggi nel mondo e nel calcio.

Leggi anche: Juventus Barcellona probabili formazioni, Chiesa dal 1′: sorpresa Bonucci

Credo che Dybala cominci a sentirsi un giovane vecchio che chiede gli sia riconosciuta la sua bravura. Non vuole più discutere la sua intoccabilità e non trova più giusto dover dimostrare ogni volta di valere il suo posto. La vicinanza di un intoccabile come Ronaldo non aiuta. Lui è cresciuto come un predestinato, ma ora che siamo nel presente gli manca qualcosa. Credo che abbia anche ragione, non è facile trovarsi accanto un giovane come Kulusevski che rappresenta per la Juve ciò che era Dybala al momento del suo arrivo a Torino. Questo inevitabilmente gli complica vita e progetti”.

Zaniolo Juventus

Mercato Juventus, nuova ipotesi: via Bonucci per il difensore della Roma

Andrea Pirlo Juventus

Convocati Juventus Barcellona, ecco la lista di Pirlo: la decisione su Bonucci