Ronaldo Juventus, retroscena: vicino all’addio, Agnelli aveva accettato

RONALDO JUVENTUS – Nel clamoroso retroscena dell’ultima finestra di mercato la Juventus avrebbe acconsentito alla partenza di Cristiano Ronaldo.

Secondo un retroscena di mercato riportato dai colleghi di ‘Calciomercato.it‘ il campionissimo bianconero, Cristiano Ronaldo, nell’ultima sessione di mercato estiva avrebbe potuto lasciare la Juventus con tanto di benestare della stessa società.

Ronaldo Juventus, sfiorato l’addio di CR7 questa estate

Infatti quanto si legge nel sondaggio di Calciomercato.it riportato anche da l’Equipe, scrive di una volontà dell’agente di Cristiano Ronaldo, Jorge Mendes, di lasciar partire l’attaccante dopo il flop in Champions League contro il Lione. L’uscita di scena già agli ottavi di finale della competizione avrebbe spinto l’agente a proporre il portoghese ad altre squadre.

Leggi anche: Juventus, UFFICIALE: finito l’isolamento fiduciario, il comunicato del club

In special modo al Paris Saint Germain. E nel paradosso più assoluto, almeno per i tifosi della Juventus, la dirigenza bianconera avrebbe dato, sempre nel sondaggio riportato anche ‘dall’Equipe’, il benestare per la partenza del proprio pupillo offensivo. Ovviamente la Vecchia Signora avrebbe acconsentito solo qualora, in caso di offerta soddisfacente, le richieste fossero state importanti. Si legge infatti che la dirigenza bianconera valutava la partenza di Ronaldo da un’offerta non inferiore ai 60 milioni di euro.

Pjanic Ansu Fati Juventus

Juventus, retroscena Pjanic: quella telefonata con Agnelli

Covid Juventus, UFFICIALE: McKennie guarito! C’è attesa per Ronaldo