Covid McKennie, la Juventus esce dalla bolla: ecco quando tornerà l’americano

COVID MCKENNIE – Il Covid in casa Juventus. Così come Cristiano Ronaldo, anche Weston McKennie è risultato positivo al Covid. Due soli casi, per ora, nella Juventus di Pirlo.

I bianconeri oggi escono dalla bolla. Oggi, infatti, scade l’isolamento della rosa bianconera, che è nella “bolla” del JHotel dallo scorso 14 ottobre, dopo la positività di McKennie.

Covid McKennie, le condizioni dell’americano

Novità importanti sul’ex Schalke. Il club bianconero sarà impegnato domenica sera in casa contro l’Hellas Verona La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sulla situazione del centrocampista americano. Il texano, che è risultato positivo un giorno dopo rispetto a CR7, terminerà domani il periodo di quarantena, ma anche per lui deve arrivare un tampone negativo a certificarne la guarigione.

Leggi anche: Juventus Verona probabili formazioni, torna Frabotta dal 1′: Dybala scalpita

Inoltre, come riportano la Gazzetta e ilBianconero.com, tutta la rosa della Juventus (staff compreso) sarà sottoposta al tampone al decimo giorno di isolamento fiduciario dopo la positività, e se non ci saranno altri casi positivi, i giocatori potranno uscire dalla bolla. McKennie dunque avrà ancor meno tempo di Ronaldo per recuperare e le sue speranze di vederlo in campo contro Verona e Barcellona sono ridotte al minimo, ma se dovesse risultare negativo, potrebbe farcela.

Sarri juventus conferenza stampa

Sarri Juventus, vicina la rescissione! Di Marzio svela un retroscena

Mercato Juventus, a gennaio due rinforzi: arrivano dal Real Madrid