Caso Suarez, nuove intercettazioni: “Accordo con la Juventus. Manderà i Primavera”

Luis Suarez Juventus

CASO SUAREZ – Continua a tener banco il caso Luis Suarez. Secondo le indagini, l’esame svolto dal numero 9 sarebbe stato falsato. In queste indagini ancora non rientra la Juventus ascoltata solo in quanto informata dei fatti. Ma nelle ultime ore potrebbe essere emersi dettagli pesanti.

Il procuratore capo di Perugia, Raffaele Cantone, nelle scorse ore ha deciso di bloccare l’attività investigativa a tempo indeterminato a causa di ripetute violazioni del segreto istruttorio. Il ‘Caso Suarez’ però continua a far discutere e anche nelle ultime ore sono spuntati nuovi retroscena.

Caso Suarez, nuova intercettazione

Emergono nuovi particolari nel caso Luis Suarez per l’esame di italiano (sostenuto il 17 settembre) utile a garantirgli la certificazione B1, tappa necessaria per prendere il passaporto comunitario. Il Corriere della Sera in edicola oggi pubblica un’intercettazione telefonica del direttore dell’Università per stranieri di Perugia, Simone Olivieri, che l’11 settembre parla con Lorenzo Rocca, il docente che dovrà esaminare il calciatore uruguaiano.

Leggi anche: Correa Juventus, “Corriere dello Sport”: prima offerta di Paratici a Lotito

“Ho parlato con gli avvocati della Juve (Maria Turco dello studio di Luigi Chiappero, ndr), dopo Suarez facciamo un accordo, ci mandano i calciatori della Primavera”.Secondo il ‘Corriere della Sera’, si tratta della conferma della promessa ricevuta dall’avvocatessa Maria Turco, che lavora nello studio di Luigi Chiappero, da anni legale del club bianconero: nel caso in cui Suarez riesca a superare l’esame, potrebbe venire a crearsi una collaborazione duratura.

Juventus, UFFICIALE: Pellegrini al Genoa, il comunicato bianconero

Andrea Pirlo Juventus allenatore

Conferenza stampa Pirlo: “Dybala? In dubbio. Su Arthur e Morata…”