Sarri Juventus, le condizioni di Dybala e la preoccupazione principale

Conferenza stampa Sarri Juventus

SARRI ROMA – Chiude il campionato con la seconda sconfitta di fila la squadra di Andrea Agnelli che ha vinto il titolo con altrettante giornate di anticipo.

Un gol di Kalinic e una doppietta di Perotti regalano i tre punti ai giallorossi che si qualificano alla prossima edizione della Europa League. Il tecnico bianconero è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

Juventus: le parole di Sarri

Il Lione ha sorpreso perché il Lione sta fisicamente bene. Non sembrava una squadra non allenata che non ha giocato per tanti mesi. E’ un periodo particolare e dobbiamo subito ricaricare le energie. Abbiamo staccato la spina ma dobbiamo subito riattaccarle. La paura ci fa bene.Dobbiamo rispettare e considerare l’avversario anche ricordando il risultato dell’andata.

Troppe partite perse? Dobbiamo ritrovare i calciatori e sensazioni da partita vera. Sono convinto che saremo propositivi e diversi rispetto alle ultime partite. Staccare la spina così  fa paura e dobbiamo essere bravi a riprenderci. Dobbiamo valutare anche bene i calciatori più affidabili.

Leggi anche: Ravanelli Juvents, stagione positiva: bianconeri favoriti sul Lione

Non so chi sarà il terzo in attacco e Paulo Dybala sta piuttosto bene. Domani lo porteremo in campo e valuteremo. Anche se stesse bene non vi direi chi interpreterà il ruolo di esterno destro d’attacco. Quest’anno ho capito di avere molta pazienza.

Higuain Juventus

Juventus Roma, le formazioni ufficiali: sorpresa sulla sinistra per Sarri

Lacazette JUVENTUS DIRIGENZA PARATICI NEDVED AGNELLI

Mercato Juventus, dalla Spagna sicuri: è sfida al Liverpool per il calciatore