Chiellini Juventus, la stoccata: “Odio l’Inter. Balotelli il peggio del peggio”

Chiellini Sergio Ramos Juventus

CHIELLINI JUVENTUS – Fanno discutere le parole di capitan Chiellini. Nell’intervista concessa a ‘La Repubblica’ per parlare della sua autobiografia in uscita e della ripresa del campionato, Giorgio Chiellini, capitano della Juventus, torna sul passaggio in cui attacca duramente Mario Balotelli, attaccante del Brescia ed ex compagno di Nazionale.

Ed inoltre ha parlato dell’Inter, spiegando perchè la odia e deve odiarla, ma sempre nel rispetto verso gli altri. Parole che stanno facendo tanto discutere ma che dimostrano quanto sia sincero e schietto il capitano bianconero, suscitando pareri contrastanti nel mondo dei tifosi.

Chiellini Juventus, le parole del capitano

Ecco l’estratto dal libro: “Balotelli è una persona negativa, senza rispetto per il gruppo. In Confederations Cup contro il Brasile, nel 2013, non ci diede una mano in niente, roba da prenderlo a schiaffi. Per qualcuno era tra i primi cinque al mondo, io non ho mai pensato neppure che potesse essere tra i primi dieci o venti”.

Leggi anche: Pjanic Juventus, intrigo con Arthur e Vidal: assalto del Barcellona

E poi parla anche dell’Inter, spiegando il suo “odio” verso i nerazzurri. “Penso che la gente capirà cosa intendo dire, che non verrò interpretato male. Io odio sportivamente l’Inter come Michael Jordan odia i Pistons, non posso non odiarla, ma il 99,9% delle volte che ho incontrato fuori dal campo persone con cui mi sono scannato in partita, ci siamo fatti due risate. Di fatto il messaggio che mi ha fatto più piacere, quando mi sono rotto il ginocchio, è stato quello di Javier Zanetti. L’odio sportivo è quello che ci spinge a superare l’avversario: se gli si dà il giusto significato, è una componente dello sport”. Odio dunque ma solo sul piano sportivo.

juventus milan

Maglia Juventus 2020 2021, svelato il nuovo kit: tornano le strisce -FOTO-

Dybala Juventus

Juventus, prosegue il recupero: Dybala torna ad allenarsi alla Continassa