Coronavirus Serie A, stagione finita? Spadafora: “Difficile riprendere”

SERIE a Juventus

CORONAVIRUS SERIE A – Coronavirus che minaccia la cancellazione di tutti i campionati di calcio. Ormai la pandemia ci tiene in casa da due mesi e la situazione sta solo leggermente migliorando. In Francia la Ligue 1 è stata cancellata con tanto di titolo non assegnato.

Stessa sorte per il campionato olandese ed ora anche la Serie A sembra prendere in considerazione quest’ipotesi, nonostante diversi tentativi di ripresa. Il ministro dello Sport Spadafora però è stato abbastanza chiaro.

Coronavirus Serie A, Spadafora gela tutti

Ancora parole. Ancora dichiarazioni. Stavolta però quanto detto dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora sembrano praticamente chiudere quasi definitivamente le porte a una ripartenza del campionato di Serie A. Queste le sue parole, in un’intervista su La 7: “Ho sempre detto che la ripresa degli allenamenti non era legata alla ripresa del campionato. Se non si vuole incertezza si può seguire la strada che hanno seguito Francia e Olanda, ovvero di fermare tutto.

Leggi anche: Thomas Partey Juventus, conferma dalla Francia: bianconeri in pole

Io vedo il sentiero per la ripresa sempre più stretto. Le parole di Lotito? Spero ci fosse un pizzico di ironia. Non potevamo riaprire lo sport per tutti, anche perché lo sport non è soltanto il calcio. Ci sono milioni di persone interessate a capire. Noi avevamo indicazioni precise: tutti i settori che volevano riaprire come lo sport dovevano contingentare i numeri”. Insomma, la sensazione è che non si riparta, ma i colpi di scena non possono essere esclusi.

Lacazette Juventus

Mercato Juventus, nuovo colpo a centrocampo in arrivo dalla Roma

Juventus Roma streaming

Ripresa Serie A, la rivelazione di Gravina (FIGC) spiazza tutti: ora che succede?