Convocati Juventus Sassuolo probabili formazioni

Juventus Sassuolo probabili formazioni, Sarri ritrova due titolarissimi

JUVENTUS SASSUOLO PROBABILI FORMAZIONI – Domani alle 12.30 si sfideranno Juventus e Sassuolo all’Allianz Stadium di Torino. I bianconeri dopo aver archiviato il primo posto nel girone di Champions con una giornata d’anticipo puntano a mettere le mani sul campionato.

La Juventus di Sarri è prima ad un punto di distanza dall’Inter di Conte che in campionato continua a macinare vittorie. Fondamentale sarà questa serie di partite, 6 in 20 giorni tra Serie A, Champions e Supercoppa Italiana. Sarà altrettanto importante ritrovare il solito CR7, la macchina da gol. Rete che in bianconero gli manca da quasi un mese e che potrebbe ritrovare contro il Sassuolo a Torino, stessa partita in cui trovò i suoi primi gol in bianconero.

Juventus Sassuolo probabili formazioni, chi gioca

Sarri potrebbe rilanciare Higuain in attacco come partner di Cristiano Ronaldo, mentre alle loro spalle è possibile il rientro di Bernardeschi al posto di Ramsey. Il centrocampo sarà quello tipo, con Khedira e Matuidi mezzali e Pjanic in regia. In porta tocca a Buffon, mentre sulle fasce tornano i ‘titolari’ Cuadrado e Alex Sandro.

Leggi anche: Juventus Sassuolo, buone notizie per Sarri: recuperato un titolarissimo!

Al centro della difesa la consueta coppia composta da Bonucci e De Ligt. Il brasiliano è tornato ad allenarsi in gruppo e sembra pienamente recuperato per la partita di domani. Dybala, in un periodo di forma straordinario sembra destinato a riposare, o almeno ad entrare a partita in corso.

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Higuain, Cristiano Ronaldo.

SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli; Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Djuricic; Caputo, Boga.

Convocati Juventus Sassuolo probabili formazioni

Juventus Sassuolo, buone notizie per Sarri: recuperato un titolarissimo

mercato juventus

Mercato Juventus, grande colpo di Paratici a zero dalla Premier League