Napoli-Juventus, Cruciani: “Koulibaly andava espulso. Frigna Napoli e…”

NAPOLI-JUVENTUS – La sfida del San Paolo ha lasciato una scia enorme di scorie mediatiche dovute all’arbitraggio. Molti si sono soffermati sull’espulsione di Meret(giusta) e sul rigore di Alex Sandro (inesistente in quanto tocca prima il petto) ma molto hanno dimenticato un episodio avvenuto nel finale di gara: il calcione di Koulibaly, già ammonito, a Dybala.

Leggi anche: Guardiola-Juventus, Paratici già a lavoro: Pep avvistato a Milano

Napoli-Juventus, la polemica continua

Giuseppe Cruciani ai microfoni di Radio 24, durante la trasmissione ‘La Zanzara’ ha parlato della sfida tra Napoli e Juventus e delle continue polemiche che arrivano dai partenopei, soprattutto per la mancata espulsione del napoletano.

Ecco le parole del giornalista: “Onestamente l’unica cosa certa della partita Napoli-Juventus era l’espulsione di Koulibaly, tutti gli altri episodi sono situazioni opinabili. Ancora una volta domina il frigna Napoli e poi muori”. Parole pesanti nei confronti dei napoletani. Cruciani non è nuovo a queste uscite contro i partenopei ed infatti molti tifosi bianconeri lo considerano un “idolo” e lo stimano molto.

Pallone d'Oro Ronaldo

Juventus-Udinese probabili formazioni, turnover: CR7 verso la panchina

Lacazette Juventus

Joao Felix-Juventus, folle offerta bianconera: il retroscena