Juventus-Ramsey

Ramsey-Juventus si chiude a gennaio, ecco cosa cambia: ko Khedira

RAMSEY JUVENTUS- Fabio Paratici resta vigile sul fronte mercato e si prepara a puntare dritto su Aaron Ramsey, già dal mese di gennaio, ma non solo. Di fatto, come noto, i bianconeri proveranno ad anticipare l’arrivo a Torino del forte centrocampista gallese. L’Arsenal chiede circa 20 milioni di euro per liberare subito il suo centrocampista, la Juventus sarebbe interessata all’affare solamente dinanzi ad uno scambio alla pari con Benatia. Di fatto, i bianconeri sarebbe disposti a sacrificare il centrale marocchino pur di arrivare all’attuale mediano dei Gunners. Uno scambio tramontato sul nascere.

Tuttavia tutto potrebbe dipendere dalla volontà di Benatia. Bisognerà valutare sei l’ex Bayern Monaco e Roma avrà voglia e la volontà di sposare il nuovo e potenziale progetto londinese. Juve alla finestra: la possibile cessione di Benatia potrebbe riaprire anche il mercato dei difensori centrali.

Leggi anche: Dembelè Juventus, affondo Paratici: occhio al nuovo retroscena

Ramsey Juventus, ma non solo: assalto a De Ligt

Come noto, l’affare Todibo è ufficialmente sfumato dopo l’annuncio del Barcellona. Il giocatore ha scelto i blaugrana rifiutando sul nascere la proposta bianconera. Qualora Benatia decidesse di accettare la corte dell’Arsenal, Paratici potrebbe provare a puntare dritto su De Ligt, anticipando il suo potenziale arrivo in bianconero.

70 milioni la valutazione fatta dall’Ajax. Paratici potrebbe decidere di offrirne 50, ma tutto dovrà essere valutato con calma anche in ottica bilancio annuale. Ecco perchè non è escluso che la Juventus possa decidere di finire l’anno affidandosi solamente a 4 centrali difensivi: Bonucci, Chiellini, Barzagli e Rugani, accontentarsi per poi sferrare l’attacco reale e concreto a De Ligt a cavallo della prossima estate.

calciomercato juventus

Mercato Juventus, i bianconeri rischiano 100 milioni: ecco perchè!

Calciomercato Juventus Marcelo

Marcelo-Juventus, dalla Spagna: “Il terzino vuole i bianconeri”