juventus bologna probabili formazioni allegri

Juventus-Chievo, Allegri: “Ecco chi gioca domani. E su CR7 dico che…”

ALLEGRI CONFERENZA – Ci si avvicina a grandi passi al primo impegno in campionato del 2019. Dopo le vittorie in Coppa Italia e in Supercoppa, i bianconeri di Allegri sono pronti a ospitare il Chievo Verona allo Stadium. Proprio il tecnico bianconero si presenta in conferenza stampa alla vigilia della sfida con i gialloblù di Di Carlo.

Massimiliano Allegri parlerà in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Chievo. L’appuntamento con il tecnico bianconero è alla vigilia del match, domenica 20 gennaio 2019 alle ore 15.00 all’Allianz Stadium. Potrete seguire la diretta qui su Juvedipendenza.net oppure su Juventus Tv. La Vecchia Signora torna in campo nel primo match dell’anno in Serie A dopo essersi qualificata ai quarti di finale di Coppa Italia ed aver vinto il primo trofeo stagionale (la Supercoppa) contro il Milan.

Leggi anche: Mercato Juventus, da Marcelo a Jordi Alba: ecco la situazione sui terzini

Juventus-Chievo Allegri conferenza: LIVE dalle ore 15:00

Oggi alle ore 15:00 il tecnico bianconero, dall’Allianz Stadium presenterà il match di domani col Chievo. Il primo match del girone di ritorno, partità che vedrà scontrarsi la prima contro l’ultima in classifica. I bianconeri all’andata soffrirono e non poco, vincendo per 3 a 2 con un gol allo scadere di Bernardeschi.

Quella di allora era una squadra ancora in fase di rodaggio che concedeva qualcosa di troppo in difesa, ad oggi le cose son cambiate. La Juventus guida la classifica ancora da imbattuta, con la miglior difesa, miglior attacco e il capocannoniere della Serie A è CR7. Di seguito ecco le probabili formazioni del match.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Khedira, Emre Can, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Tomovic, Rossettini, Bani, Jaroszynski; Depaoli, Radovanovic, Hetemaj; Giaccherini; Meggiorini, Pellissier.

LA CONFERENZA STAMPA

CHIEVO – «Diciamo che è la prima della ripresa del campionato, perchè a Bologna era Coppa Italia, a Gedda comunque era Supercoppa, quindi era una partita diversa, domani bisogna riprendere il campionato. Bisogna riprenderlo seriamente. Tra l’altro poi, il Chievo, da quando è arrivato Di Carlo, nelle ultime sette partite ha fatto cinque pareggi, una vittoria e una sconfitta. E’ una squadra molto viva, è una squadra che ha ritrova l’entusiasmo per poter credere a una salvezza, sicuramente difficile, ma ci crederanno fino all’ultimo, quindi bisognerà essere pronti a fare una partita con grande rispetto per il Chievo, perchè poi quello che conta è andare in campo, correre, giocare bene e vincere le partite. Poi il resto sono tutte chiacchiere che vengono fatte prima e dopo la partita».

INFORTUNATI – «Infortunati, allora…. Mandzukic vediamo di recuperarlo con la Lazio, quindi tra una settimana. E’ difficile, però vediamo. Barzagli sta lavoricchiando, sta recuperando. Poi Benatia è ancora fuori per questa infiammazione tra adduttore, pube, robe del genere. Cuadrado morto. Pjanic, direi che il polpaccio per la botta che ha avuto è notevolmente migliorato, vediamo in settimana. Tra l’altro domani è squalificato, quindi ha una settimana per poter recuperare».

RONALDO – «Ronaldo non ha assolutamente bisogno dei quattro gol di ZapataRonaldo è uno che continuamente si dà degli stimoli, degli obiettivi, come tutti noi, come tutta la squadra, e domani dobbiamo riprendere nel migliore dei modi il cammino del campionato. Abbiamo portato a casa il primo trofeo della stagione, ora siamo entrati nella seconda fase della stagione e bisogna entrarci bene anche in campionato».

CANCELO – «Nei tre davanti al momento no. Devo dire la verità, non ci avevo neanche pensato. Quindi mi hai dato una buona idea. Ha recuperato così come hanno recuperato tutti gli altri. Cancelo la fase difensiva la fa bene, poi a Gedda è stata una partita un po’ strana, perchè giocavamo con 25 gradi, a un certo punto le squadre si sono allungate, potevamo fare meglio la fase difensiva, ma come potevamo fare meglio la fase offensiva».

FORMAZIONE – «Turnover no, diciamo che verranno cambiati alcuni giocatori. Dietro uno tra Chiellini e Bonucci starà fuori, giocherà Rugani».

Napoli convocati Juventus

Napoli-Lazio streaming e diretta tv: dove vederla, no Rojadirecta

JUVENTUS juve allegri

Juventus-Chievo probabili formazioni, Allegri cambia tutto: fuori 4 titolari