Juventus, nuovo cambio societario: in pole l’ex dirigente della Ferrari

Coronavirus Juventus Inter

JUVENTUS – Arrivabene ha guidato la Gestione sportiva della Ferrari, adesso affiancherebbe Cherubini in quella della Juventus. Si tratta dell’acquisto più importante che la Juventus potrebbe fare. Maurizio Arrivabene ha guidato la Gestione Sportiva della Ferrari dal 24 novembre 2014 a 7 gennaio 2019.

Ora è il principale candidato per guidare un’altra istituzione italiana a cui è legatissimo: la Juventus.  L’indiscrezione, molto forte, è rilanciata con vigore dalla Gazzetta dello Sport.La questione è da inquadrare nel rinnovamento bianconero che ha portato a non prolungare il contratto di Fabio Paratici, in scadenza tra un mese.

Juventus, Arrivabene al posto di Paratici?

Federico Cherubini, nuovo uomo di riferimento per gli aspetti tecnici, si occuperà di scegliere i calciatori e di restare con la squadra. Però è probabile la nomina di una figura di vertice. Un amministratore delegato che si occupi di questioni che – dai giorni dell’addio a Beppe Marotta nel 2018 – sono state in parte ereditate da Paratici.

Leggi anche: Ronaldo Juventus, con Allegri può partire: cosa filtra sul portoghese

Più a margine, sono possibili le promozioni di Matteo Tognozzi, al momento responsabile dello scouting dei giovani, e Giovanni Manna, arrivato nel 2019 e ora direttore sportivo della seconda squadra. Arrivabene però sembra il nome giusto e del resto, è già parte della Juventus. Potrebbe avere un ruolo con meno visibilità rispetto ai tempi in Ferrari ma comunque fondamentale nei processi decisionali.