Juventus, il vero motivo che ha fatto saltare l’arrivo di Reynolds

Reynolds Juventus

La Juventus sarebbe stato ad un passo da Brian Reynold ma la trattativa sarebbe saltata soltanto per una condizione. Intervenuto a The Italian Football Podcast, il padre del ragazzo ha svelato tutti i retroscena.

L’americano non avrebbe accettato di firmare con la società bianconera perché non sarebbe stato disposto a giocare nel Benevento prima di accasarsi alla Continassa.

Juventus: la verità sull’affare Reynolds

“Il fattore determinante è che volesse una squadra dove fosse necessario rimanere. Con la Juventus sarebbe passato al Benevento, prima, non sapevamo nemmeno per quanto tempo. La Juve è stata molto interessata e lui era pronto a firmare, solo che capito che in Europa che i giocatori giovani vengono buttati nel fuoco più velocemente che in MLS. Ma Bryan voleva una squadra per rimanerci, la Roma ha dato questa opportunità giocando il proprio posto da extracomunitario. È un ragazzo intelligente, è dura dire di no alla Juventus. Perché la Juve è la Juve”.

Leggi anche:Ronaldo Juventus, Mendes studia il piano per uno scambio stellare

Ha concluso il padre di Reynolds, che si è trasferito durante la sessione del mercato invernale alla Roma.