Pagelle Cagliari Juventus 1-3: Ronaldo mostruoso, bene Danilo e Chiesa

Ronaldo Juventus esultanza

PAGELLE CAGLIARI JUVENTUS – La Juventus dopo la brutta eliminazione contro il Porto in Champions League doveva rialzare la testa e lo fa alla grande. Un 1-3 netto in Sardegna contro il Cagliari per gli uomini di Pirlo.

Ci pensa Ronaldo ad allontanare via tutte le critiche con una tripletta perfetta. Gol di testa su sviluppi di corner dopo 10 minuti, poi si procura e realizza il rigore del 2-0 e bolide di sinistro al 32′ per la tripletta. Ronaldo si riprende la scena, inutile il gol di Simeone. Finisce 1-3 a favore dei bianconeri.

Pagelle Cagliari Juventus, i voti

Szczesny 6,5 – Risponde sempre presente quando chiamato in causa. Non può nulla sul gol di Simeone.

Cuadrado 6 – Meno pericoloso e decisivo del solito ma gestisce bene il possesso palla. Dal 83′ Frabotta s.v.

De Ligt 6,5 – Mura Joao Pedro. Aggressivo e bravo ad accorciare, quasi perfetto.

Chiellini 6,5 – Tante chiusure decisive, qualsiasi cross del Cagliari lo prendeva lui. Dal 70′ Bonucci 6 – Pulito negli interventi e senza errori.

Alex Sandro 6 – Buona parte di gara per il brasiliano che poi esce per infortunio. Dal 34′ Bernardeschi 5,5 – Sua la colpa sul gol del Cagliari, grossa responsabilità su Zappa che scappa via.

Kulusevski 5 – Ancora una volta non brilla. Impreciso nei passaggi e lento in qualche ripartenza, non è in forma.

Danilo 7 – Prima da mediano, come contro la Lazio, fa benissimo. Gestisce bene la palla e difende bene. Molto bene anche da terzino quando esce Cuadrado.

Rabiot 6 – Tanti inserimenti senza palla. L’ex PSG è sempre il primo a buttarsi in area, buona gara la sua.

Chiesa 6,5 – Sempre pericolo. Momento di forma straordinario, fa ballare la difesa del Cagliari nel primo temo. Cala nella seconda parte di gara. Dal 83′ Arthur s.v.

Morata 5,5 – Sbaglia qualche giocata, si divora un gol e vanifica un contropiede. Non una delle sue serate migliori. Dal 70′ McKennie 6 – Buona frazione di gara anche se agisce sulla fascia destra.

Ronaldo 8 – Prova monumentale del portoghese dopo la pioggia di critiche ricevute. Tripletta perfetta e si porta a casa il pallone.

All. Pirlo 6,5 – Juventus che parte forte, ottimo primo tempo. Ma nella seconda frazione si abbassa troppo e si fa schiacciare dal Cagliari subendo gol.