Juventus, ingaggi più bassi e basta svincolati: nasce il modello Bayern

Lacazette JUVENTUS DIRIGENZA PARATICI NEDVED AGNELLI

JUVENTUS – La Juventus deve ripartire. Agnelli vuole farlo da diverse certezze, tra i giovani e Andrea Pirlo. Il tecnico bianconero alla sua prima esperienza sta comunque dimostrando qualcosa, nonostante diversi errori.

Però i bianconeri vogliono cambiare struttura alla squadra: basta ingaggi altissimi e soprattutto parametri zero strapagati. Nasce il modello in stile Bayern Monaco.

Juventus, nuovo modello in stile Bayern Monaco

Questo nuovo modus operandi andrebbe a rivoluzionare in toto l’attuale rosa. Il primo indiziato è certamente il fuoriclasse portoghese Cristiano Ronaldo, che attualmente percepisce 31 milioni di euro in bianconero. Cifra decisamente troppo costosa per le casse della società e indubbio pensare che nella prossima stagione uno dei partenti sarà proprio lui. Insieme, ovviamente, ad altri profili che non sono certamente riusciti a brillare negli ultimi tempi.

Leggi anche: Calciomercato Juventus, addio Rabiot? Offerta monstre dalla Premier

L’obiettivo della società di Andrea Agnelli, come viene anche riportato nel quotidiano ‘Tuttosport’, sarà quello di acquistare sempre meno parametri zero (da strapagare in termini di ingaggi che successivamente nessuno vuole più accollarsi) e più giovani. L’intento è abbassare di molto la curva degli stipendi che già dal 2019 iniziò a calare. La prossima estate, dopo gli addii già avvenuti di alcuni senatori (si veda Khedira, Matuidi e Higuain), non sorprenderanno dunque altre cessioni eccellenti, uno di questi potrebbe essere proprio il fuoriclasse portoghese.