Juventus, lite tra Pirlo e Padovan: “Guardi bene le partite prima di commentarle”

Andrea Pirlo Juventus

JUVENTUS – La partita tra Verona e Juventus sta facendo discutere molto. La Juve butta via due punti fondamentali per la ricorsa alla capolista e sembra quasi fuori dai giochi per lo scudetto.

Le tante assenze hanno condizionato le scelte di Pirlo. Proprio le scelte di formazione di Pirlo sono state al centro delle domande poste all’allenatore negli studi di ‘Sky’.

Juventus, scintille tra Pirlo e Padovan

In particolare Giancarlo Padovan ha chiesto al tecnico della Juventus il perché delle scelta di schierare alcuni calciatori fuori ruoli, come Chiesa e Bernardeschi. La risposta dell’allenatore è stata un po’ stizzita: “Scusi, ma lei chi avrebbe schierato?”. Queste le parole di Pirlo che ha comunque difeso le proprie scelte, rimarcando come “Chiesa è un esterno offensivo, ma in carriera ha spesso giocato anche in questo ruolo”.

Leggi anche: Verona Juventus, Pirlo: “Persi punti importanti. Siamo in emergenza”

Padovan ha poi chiesto di Dragusin, dicendo che poteva giocare terzino e Pirlo stizzito ha risposto: “Non ha mai giocato da terzino. Non è un terzino. Ha giocato da terzo centrale, bisogna guardarle bene le partite prima di commentarle”. Insomma, un clima molto teso nel post partita con un Pirlo palesemente arrabbiato per il pareggio, maturato però, come ricordava lo stesso tecnico con ben 7 assenti. Dunque Juve in emergenze.