Pagelle Juventus Inter 0-0: Demiral e De Ligt annullano Lautaro e Lukaku

PAGELLE JUVENTUS INTER – Semifinale di ritorno tra Juventus e Inter all’Allianz Stadium di Torino. Dopo la vittoria dell’andata per 2-1 Pirlo chiede una prova super in fase difensiva e così avviene.  La Juventus soffre tanto nel primo tempo, dove l’Inter altissima attacca sul lato di Hakimi. Bianconeri però che a parte qualche rischio, riescono a respingere bene gli attacchi dell’Inter.

Secondo tempo simile al primo, Inter altissima che attacca e Juve che si difende e riparte. Ronaldo si rende più volte pericolose ma Handanovic para per ben 3 volte sul portoghese. Grandissima prova dei centrali della Juventus che annullano Lukaku e Lautaro. Finisce 0-0 e la Juventus vola in finale di Coppa Italia. L’unico squalificato sarà Alex Sandro che ammonito, salterà la finale.

Pagelle Juventus Inter, i voti

Buffon 6 – Non sbaglia un’uscita. Sicuro quando chiamato in causa.

Danilo 7 – Prima Darmian, poi Perisic, lui non si fa saltare. Bene in fase di impostazione e benissimo in fase difensiva.

Demiral 7 – Il migliore in campo, un muro. Con De Ligt che bracca Lukaku, lui si occupa di Lautaro e lo annulla. Sempre in anticipo e senza fare fallo.

De Ligt 7 – Soffre un po Lukaku nel primo tempo ma cresce nella ripresa.  Respinge qualsiasi cross e vince tutti i duelli.

Alex Sandro 5,5 – In fase di palleggio sbaglia parecchio. Soffre tanto Hakimi che lo costringe al fallo e dunque al giallo, era diffidato e salterà la finale.

Cuadrado 5,5 – Spinge poco e non riesce ad incidere come al solito, ma è comunque lucido nel palleggio. Dal 82′ Chiellini sv. 

Bentancur 5 – Uno dei peggiori in campo. Sbaglia troppi palloni in mezzo al campo e rischia spesso.

Rabiot 6,5 – Prova positiva del francese. Che intercetta tanti palloni e si dimostra sicuro in fase di possesso.

Bernardeschi 5 – Anche lui uno dei peggiori. Hakimi lo mette spesso in difficoltà. Sbaglia tanti palloni e non riesce ad incidere. Dal 63′ McKennie 6.5 – Entra bene, portando dinamismo e incisività offensiva.

Ronaldo 6,5 – Una gara non facile ma il portoghese è sempre il più pericoloso. Sfiora il gol due volte e soprattutto dialoga spesso con la squadra.

Kulusevski 6 – Lavora a fari spenti. Annulla Brozovic marcandolo a uomo. Dal 87′ Chiesa sv. 

All. Pirlo 6,5 – Squadra non lucida ma solida. Le partite sporche le porta a casa e ancora una volta non subisce gol. Esce indenne dalla doppia sfida con l’Inter.

Juventus Inter formazioni ufficiali, in attacco Kulusevski-CR7: Arthur ko

CONFERENZA STAMPA Pirlo Juventus

Juventus Inter, Pirlo: “Vincere è nei miei piani. Tridente? Ecco quando.”