Juventus, spunta l’ipotesi Superlega: c’è un altro club di Serie A

JUVENTUS – Come si legge nell’edizione di oggi de ‘La Stampa’ sia i bianconeri che il Milan sarebbero coinvolte nella ‘Superlega’. L’ultima versione della Superlega è anche quella che all’improvviso mette d’accordo sia la FIFA che la UEFA.

Insieme alle altre cinque confederazioni del calcio hanno mandato un avvertimento ai club ‘separatisti’: i calciatori che vorranno aderire a tornei non approvati non potranno più giocare nelle competizioni ufficiali con la nazionale. Stando infatti al format previsto, si parlerebbe di 15 squadre senatrici con il diritto al posto fisso, più cinque che si alterneranno, due gironi da dieci.

Juventus, ipotesi Superlega: spunta il Milan

I quindici fondatori si dividerebbero dunque una cifra pari a 3,5 miliardi di euro con diversi investitori già coinvolti che avrebbero, invece, gestione più libera dei vari diritti tv e anche le percentuali legate alle diverse piattaforme con l’esclusività dei canali.In definitiva si parlerebbe di una cifra che in totale ammonterebbe sui 4 miliardi, rispetto ai 3,25 che, invece, genera oggi. Praticamente allo stesso piano della Champions League.

Leggi anche: Gomez Juventus, la rivelazione: “Tutto aperto. Pirlo lo vuole a Torino”

Nei tempi odierni pandemici, con i problemi che molti dei club stanno affrontando (soprattutto di natura economica), è impossibile ignorarle, così il calcio ufficiale stavolta risponde.Tra i soci fondatori ci sarebbero sei inglesi e tre italiane (con Juventus e Milan già coinvolte nelle trattative preliminari). Naturalmente non mancano le tre spagnole, due tedesche e una francese. Fin qui il braccio di ferro era tra squadre e Uefa, che in ogni caso cambierà radicalmente la formula delle competizioni europee a partire già dal 2024.

papu

Gomez Juventus, la rivelazione: “Tutto ancora aperto. Pirlo lo vuole a Torino”

Zaniolo Juventus

Mercato Juventus, nervi tesi in casa Roma: un big può arrivare a Torino