Juventus, Pirlo: “La squadra sta bene, hanno ripreso anche gli ultimi acciaccati”

Andrea Pirlo Juventus

Andrea Pirlo ha introdotto il match, in programma domani contro l’Udinese, durante un’intervista concessa a Juve Tv.

Il tecnico bianconero ha parlato di molti temi ma ha anticipato il recupero di calciatori chiave. In particolar modo, l’attenzione si è soffermata sugli errori effettuati nella gara persa contro la Fiorentina.

 

Li ho ritrovati bene dopo qualche giorno di vacanza, ci siamo ritrovati lunedì. La squadra è vogliosa di ripartire dopo l’ultima prestazione: abbiamo recuperato quasi tutti i giocatori quindi ripartiamo per fare un buon inizio di campionato. Mi aspetto una partita difficile. L’Udinese sta bene fisicamente, è una squadra organizzata, con giocatori bravi nelle ripartenze. Dovremo stare attenti a fare una gara accorta, facendo le preventive sui loro attaccanti e loro mezzali. Uno lo conosciamo (Pereyra ndr) che ha giocato anche qua con noi. Dovremo stare attenti fisicamente

Abbiamo parlato della partita con la Fiorentina, che è stata completamente sbagliata. C’è stata una bella riunione, in cui abbiamo discusso anche degli obiettivi futuri. Non vorrei vedere più la partita con la Fiorentina, per il resto abbiamo fatto un cammino in crescendo, migliorando su tanti aspetti. Possiamo fare ancora meglio.

Leggi anche:Juventus, la più colpita dall’assenza di pubblico: il dato in rosso

Da calciatore i giudizi vanno fatti in modo più generico e ponderato, mentre quando alleni un giorno sei alle stelle e il giorno dopo non hai fatto niente. Ero già abituato comunque. Facendo l’allenatore della Juve vai incontro a tante difficoltà, devi prenderti tante responsabilità ma sono pronto anche per questo. La squadra sta bene, hanno ripreso anche gli ultimi acciaccati come Demiral, Arthur, Chiellini. Spero di averli pronti anche per le prossime partite”.

Lacazette JUVENTUS DIRIGENZA PARATICI NEDVED AGNELLI

Juventus, la più colpita dall’assenza di pubblico: il dato in rosso

Mercato Juventus

Mercato Juventus, Giroud fa sognare i tifosi: le parole