Serie A, Gravina: “Ci mancano i tifosi. Riapertura stadi? Ecco quando”

Logo Serie A Tim

SERIE A – Da più di 6 mesi ormai negli stadi non ci sono più i tifosi. La pandemia ha compromesso il tifo negli stadi. Le partite a porte chiuse sono ormai diventate un’abitudine fissa del calcio nel 2020.

Per poche giornate si erano visti circa mille supporter negli stadi italiani, cosa che però durò poco a causa delle restrizioni del governo. Di questo ha parlato  Gabriele Gravina, a Radio Rai 1.

Serie A, le parole di Gravina

Ecco le sue parole: “Il campionato sta andando abbastanza bene ma è privo di un elemento fondamentale, il pubblico, e questo si vede e si sente. Quando potrà ritornare ancora non lo so, ma mi auguro che da gennaio il calcio possa cominciare a ritrovare i suoi tifosi. Un passo che accoglieremo con gratitudine e come segno di serenità dopo momenti tanto difficili.

Leggi anche: Ronaldo Juventus, pazza idea Manchester United: offerto un calciatore

Rielezione? Oggi mi sento designato alla carica di presidente federale già da tre leghe, penso che questo sia un record. C’è una spinta di grande energia per la mia rielezione, che mi gratifica, mi sprona a puntare ancora ad un ruolo difficile e mi dà entusiasmo per dare risposte concrete. C’è molto lavoro da fare, sto lavorando su una piattaforma programmatica”.

Scambio Dybala Ansu Fati, “Sportmediaset”: la verità e cosa filtra dalla Juventus

Pogba Juventus

Pogba Juventus, la rivelazione: “In prestito a gennaio, ma servono 2 cessioni”