Squalifica Morata, due giornate per lo spagnolo: la Juventus farà ricorso

Morata Juventus

SQUALIFICA MORATA – La partita di Benevento si porta dietro tante cose. Dall’incapacità della Juventus di mantenere una situazione di vantaggio, al mancato gol della sicurezza una volta sbloccata la gara. Ma non solo.

Infatti la gara contro gli uomini di Inzaghi ha portato via tante polemiche per un rigore mancato su De Ligt e per il rosso ingiusto nei confronti di Morata. Pirlo dovrà fare a meno di quello che è il suo uomo migliore dopo Ronaldo.

Squalifica Morata, la Juventus farà ricorso

Alvaro è stato espulso a fine gare dopo ripetute proteste per un rigore mancato, infatti secondo Sky Sport lo spagnolo avrebbe detto: “Era un rigore imbarazzante”. Due giornate di squalifica, “​per avere al termine della gara, sul terreno di gioco, rivolto al Direttore di gara un’espressione irriguardosa, indirizzata al medesimo”, questa la motivazione del giudice sportivo.

Leggi anche: Juventus Dinamo Kiev probabili formazioni, torna McKennie titolare

Come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, la società ieri nel tardo pomeriggio ha poi fatto sapere che presenterà ricorso contro una sanzione ritenuta eccessiva. Contro il Torino, quindi, scelte obbligate per Pirlo, con Ronaldo che verrà affiancato da Paulo Dybala. In attesa di capire se il ricorso verrà accolto e contro il Genoa potrà tornare Alvaro Morata.

Juventus Dinamo Kiev probabili formazioni, torna McKennie titolare

nuovo allenatore juventus allegri

Juventus, l’Arsenal su Allegri: tre bianconeri disposti a seguirlo