Juventus, De Ligt: “Siamo ancora al 70%. Giochiamo come il mio Ajax”

JUVENTUS – Pirlo può sorridere. La sua Juventus vince e convince contro il Cagliari, infatti adesso i bianconeri sono momentaneamente secondi in classifica.

Tra le note positive di ieri sera, la difesa. Il ritorno di De Ligt blinda la porta bianconera che porta a casa un Clean Sheets. Nel post partita prorio Matthijs De Ligt ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

Juventus, le parole di De Ligt

RITORNO“Sono stati mesi duri, ho lavorato tanto per tornare e giocare. Oggi sono molto felice, per tutta la squadra”

Leggi anche: Mercato Juventus, il giornalista: “Khedira vita. La Juve tiene aperta la porta a Pogba”

SULLA SPALLA “È stato un periodo difficile, però è importante soffrire qualche volta. Ho giocato qualche partita con la spalla fuori, ma alla fine sono stato felice di vincere il campionato e dare il mio contributo”

RISPETTO A SARRI – “Ho visto una mentalità diversa, lo scorso anno abbiamo provato a giocare in avanti ma con Pirlo proviamo a giocare più moderno. Difendiamo uno contro uno con molto spazio dietro, mi piace giocare così perché lo facevo già all’Ajax

SULLA SQUADRA – “Abbiamo molto potenziale per migliorare, adesso siamo al 70%. Per noi è importante lavorare sempre di più e così penso che tra poco raggiungeremo il 100%. Quest’anno ci sono molte squadre forti, per noi è buono perché è più difficile e stimolante”.

SULLE RIVALI – “Abbiamo tante rivali, Milan, Inter, Lazio, Atalanta, Napoli. È un campionato duro, però noi siamo concentrati solo su di noi, abbiamo una squadra molto forte per vincere il campionato”.

Mercato Juventus, il giornalista: “Khedira via. La Juve tiene aperta la porta a Pogba”

Ronaldo Juventus, Paratici a DAZN: “Il futuro di CR7? Posso rassicurarvi”