Juventus, parla Moggi: “Il problema non è Pirlo”

Andrea Pirlo Juventus

Luciano Moggi ha parlato, tramite i microfoni di “Radio Bianconera” della situazione molto complicata che sta vivendo la Juventus.

Secondo l’ex dirigente, il problema reale non sarebbe Andrea Pirlo ma il centrocampo che, eccezion fatta per Arthur, non dispone di caratteristiche fondamentali per garantire qualità alla manovra.

Juventus: le parole di Moggi

«Il problema non è Pirlo, il problema lo avete visto, ovvero il centrocampo della Juventus che non funziona perché non ha mezzali. L’unica è Arthur che però non verticalizza mai. Meno male che è finita solo 2-0, nonostante i tre gol annullati ai bianconeri.

Leggi anche:Juventus, il prescelto è Locatelli. Il piano per Giugno

Se il Barcellona avesse tirato in porta faceva altri 3-4 gol. Più che all’allenatore bisogna pensare a mettere a centrocampo qualcuno che sappia fare gioco, sono tutti incontristi. Credo che oggi i bianconeri abbiano manifestato la loro netta inferiorità. La Juventus finirà la stagione con Pirlo in panchina? Mi auguro di sì, il problema di fondo è la qualità della squadra».

Mercato Juventus, pronti 40 milioni per la stella del Real Madrid

Ronaldo Juventus, finalmente ci siamo: vicino il suo ritorno in campo