Pagelle Juventus Barcellona, deludono Dybala e Kulusevski: bene Morata

PAGELLE JUVENTUS BARCELLONA – Juve-Barcellona, la partita più attesa. Quella che doveva essere la sfida tra Ronaldo e Messi, ma causa Covid (CR7 positivo), diventa per forza di cose la sfida tra numeri 10: Dybala vs Messi. Partita complicata per la Juventus.

Il Barça domina per lunghi tratti di gare. Juventus poco incisiva, con il solo Morata a tenere sulle spalle l’attacco bianconero. Vanno in vantaggio i blaugrana con un tiro di Dembelè deviato che spiazza Szczesny. Poi Morata fa 3 gol e gli vengono annullati tutti per fuorigioco, record negativo per lui. Alla fine rigore di Bernardeschi su Ansu Fati e Messi piazza il 2-0 dal dischetto. Serata nera per gli uomini di Pirlo.

Pagelle Juventus Barcellona, i voti

Szczesny 6 –  Non può nulla sul goal di Dembele, si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa. Che la serata non sia delle più tranquille è facile lo si capisce subito, palo di Griezmann dopo 2 minuti. Bene su alcuni interventi.

Demiral 5 –  Male questa sera. Non ha il passo, ed è in alcune circostanze distratto ed impacciato. Un sensibile passo indietro rispetto alle sue ultime apparizioni. Espulsione sciocca nel finale.

Bonucci 6,5 – Dai suoi lanci partono alcune delle azioni migliori dei bianconeri. Svolge egregiamente il suo compito, soffrendo come è logico che fosse la velocità di Griezmann e Messi

Danilo 6,5 – Uno dei più concentrati in campo. Ottimi gli interventi difensivi soprattutto su Messi in area di rigore. Un po meno bene in proiezione offensiva.

Cuadrado 5,5 – In almeno tre circostanze abbocca alle finte del giovanissimo Pedri, che si rivela essere un cliente piuttosto scomodo. Anche se da un suo cross comunque nasce una delle reti di Morata annullate dal Var. Passo indietro rispetto al solito.

Bentancur 5,5 – Troppi errori in fase di impostazione, lento con il pallone tra i piedi. Troppo superficiale in alcune scelte, soffre la qualità dell’ex compagno Pjanic. Dal 83′ Arthur SV

Rabiot 6 – L’unico che a centrocampo prova un cambio di ritmo, con la sua fisicità e lunghe falcate. Sciupa una buona occasione su suggerimento di Morata, l’unica pecca di una buona prestazione  Dal 83′ Bernardeschi 5 – Commette il fallo in area che consente a Messi di mettere al sicuro la partita andando a segno dagli undici metri.

Chiesa 5,5 –  Assente. Non riesce mai a saltare Sergi Roberto con continuità, in quanto i compagni non riescono a sfruttare l’ampiezza per metterlo nelle migliori condizioni possibili. Poco nel vivo del gioco.

Kulusevski 5,5 – Paga l’inesperienza in diverse circostanze e fatica a imporsi sulla gara, sbaglia tanto tecnicamente. Dal 74′ McKennie 6 – Entra bene in campo, riesce a dare un po’ di lucidità in più sul finale.

Dybala 5,5 –  La Joya non è in condizione: non si vede nulla dei suoi proverbiali cambi di direzione. Troppo spesso lontano dalla porta, non riesce mai ad incidere come vorrebbe.Potrebbe (e dovrebbe) fare decisamente di più.

Morata 7 – Sfortunato. Si batte, si impegna, riesce per ben tre volte a battere Neto, ma il feeling con il fuorigioco in questa fase non è delle migliori. Unica nota positiva in una serata complicata. Tripletta annullata dal VAR.

Juventus Barcellona formazioni ufficiali, Kulusevski e Chiesa insieme dal 1′

Andrea Pirlo Juventus

Juventus, Pirlo: “Spero di avere anche altri giocatori”