Sarri Juventus, l’ex allenatore tuona: “Agnelli senza pazienza”

BAYER LEVERKUSEN JUVENTUS PROBABILI FORMAZIONI

SARRI JUVENTUS – La Juventus ha ormai ufficializzato Andrea Pirlo come nuovo tecnico.L’ex centrocampista prende il posto di Maurizio Sarri, anche se c’è qualcuno che già storce il naso per lo switch d’allenatore.

Adesso gli addetti ai lavori si dividono: c’è chi difende il tecnico toscano e chi invece sta dalla parte dell’esordiente.

Sarri Juventus, Sacchi tuona contro Allegri

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport Arrigo Sacchi ha voluto prendere le difese di Sarri etichettando il presidente Andrea Agnelli come impaziente. Ecco quanto affermato alla rosea:

“Maurizio Sarri ha ereditato un team saturo e logorato da otto scudetti di fila e con l’età sempre più avanzata. Un gruppo con molti individualisti poco disposti a correre e lottare per i compagni. È stato utopistico pensare che Sarri potesse dare armonia e amalgama a una squadra anziana, poco abituata a essere un collettivo di 11 giocatori che praticano sia la fase difensiva sia quella offensiva, polivalenti, uniti da un feeling invisibile che fa riferimento al gioco.

Leggi anche:Agnelli Juventus, ecco la frase detta a Sarri prima dell’esonero

Andrea Agnelli, grande dirigente, con l’assunzione di Sarri aveva dato uno strappo con il passato: ha tentato di avvicinarsi al futuro, purtroppo non ha avuto pazienza”.

Lacazette JUVENTUS DIRIGENZA PARATICI NEDVED AGNELLI

Mercato Juventus, definiti gli obiettivi: un big verso la cessione

panchina juventus pirlo

Pirlo Juventus, Del Piero: “Ha grandi qualità, però…”