Sarri Juventus, la rivelazione: “Bocciato dalla dirigenza, ha già la nuova squadra”

Conferenza stampa Sarri Juventus

SARRI JUVENTUS – Il tecnico toscano sarebbe stato bocciato dalla dirigenza bianconera e potrebbe sedersi su una nuova panchina al termine della stagione. La rivelazione arriva da Mario Sconcerti che, tramite le colonne del Corriere della Sera, ha parlato della rottura con la società.

Il fatto sarebbe accaduto nel mese di febbraio quando i calciatori lo hanno scaricato per le diverse idee di gioco. Fatale anche la sostituzione di Cristiano Ronaldo, che si allena anche da solo in un altro campo, contro il Milan. I dirigenti, infatti, hanno raggiunto un compromesso con i ragazzi della rosa per non compromettere la stagione.

Juventus, la rivelazione sul futuro di Sarri

“Dicono che stia diventando la Juve di Sarri. A me sembra sempre più la Juve delle individualità. E credo che una lunga discussione tra il tecnico, il club e i giocatori abbia partorito questa situazione di compromesso: la squadra fa ciò che la diverte.

Ho effettuato qualche verifica su questo scontro di caratteri, tra una parte dei giocatori e Sarri. Ha riguardato proprio i modi spiccioli del parlarsi, dell’incitare durante un allenamento. Mi risulta anche che la società a febbraio abbia parlato con i giocatori, invitandoli a pazientare. Lui ha due chance se vuole restare alla Juventus, e non sono neppure sicuro che ne abbia una gran voglia. O vince la Champions oppure sfrutta questo tempo soffocato che non lascia spazio alle decisioni, perché la Champions si chiude praticamente alla fine di agosto e a quel punto una società prende ciò che può, non ciò che desidera. Futuro? IO proverei alla Roma”.

Sarri Juventus Conferenza stampa Sarri

Jorginho Juventus, in rotta col Chelsea: Sarri vuole portarlo a Torino

Juventus Roma streaming

Juventus Lione, novità in Champions League: deciso dove si giocherà