Agnelli Juventus, proposta in Lega: “Apertura parziale degli stadi”

Coronavirus Juventus Inter

AGNELLI JUVENTUS – Tutto poco a poco torna alla normalità. Il mondo del calcio si mobilità per regalare ai tifosi uno sprazzo di vita quotidiana post Covid. Infatti finalmente i principali campionati europei stanno riaprendo i battenti.

Tra qualche giorno, Liga, Premier League e Serie A torneranno in campo, con un calendario fittissimo che prevede una partita ogni 3 giorni per ogni squadra. Tutto però a porte chiuse. Così il presidente Agnelli analizza la situazione e propone qualcosa che sa finalmente di normalità: apertura parziale degli stadi.

Agnelli Juventus, la proposta del presidente

Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, nell’assemblea di Lega di venerdì Andrea Agnelli avrebbe auspicato di vedere gli stati riaprirsi a breve, addirittura già nel mese di luglio. Con ingressi ovviamente contingentati. “Mi aspetto che a luglio il governo ci dia una prima apertura parziale degli stadi”.

Leggi anche: Mercato Juventus, asse caldo col Barça: 4 nomi in ballo, occhio a Dembelè

n giro per l’Europa intanto si vedono i primii tifosi: in Polonia dal 19 giugno gli stadi saranno riaperti per il 25%, in Russia a breve potranno entrare il 10% dei tifosi, mentre in Spagna è in fase di studio una riapertura graduale. Anche l’Italia potrebbe ben presto iniziare a ragionare su un ritorno completo alla normalità, anche negli stadi. I primi spiragli tra le porte chiuse.

Arthur juventus

Mercato Juventus, asse caldo col Barça: 4 nomi in ballo, occhio a Dembelè

Ronaldo Juventus

Ronaldo Juventus, bomba dalla Spagna! Scambio con Neymar