Kantè Juventus

Juventus, rivoluzione Sarriana: nuovo ruolo per l’attaccante bianconero

JUVENTUS – Nel futuro di Federico Bernardeschi sembra esserci un posto a centrocampo. La Juventus al momento, però, ha necessità di schierarlo in attacco ed a confermarlo è proprio l’allenatore della Vecchia Signora.

Intervenuto in conferenza stampa, Maurizio Sarri ha tessuto le lodi di Federico Bernardeschi, seppur in maniera piuttosto inconsueta: In futuro vedo la specializzazione di Bernardeschi come centrocampista e non come attaccante esterno. In questo momento però ho bisogno di lui in attacco. Lo aiuteremo a rendere al meglio: è un giocatore con grandissime qualità”. 

Juventus, Bernardeschi centrocampista?

Il dibattito sul ruolo più naturale all’ex Fiorentina è in realtà aperto da tempo: viste le qualità del ragazzo, capace di essere un ottimo tramite fra centrocampo ed attacco ed essendo portato al fraseggio stretto, fu proprio Massimiliano Allegri nell’estate 2018 ad avanzare l’idea. Nonostante i buoni propositi, furono poche le presenze di Bernardeschi in tale ruolo, venendo schierato quasi sempre come mezz’ala oppure, in casi sporadici, al fianco di Mandzukic come seconda punta.

Leggi anche: Bernardeschi Juventus, l’attaccante gela gli Ultras: pungente messaggio su Facebook!

Quanto affermato da Allegri, e ripreso da Sarri, porta però ad una riflessione: in che modo Bernardeschi può sparigliare la concorrenza in un ruolo così complicato? Al momento, anche la nuova Juventus si sta affidando ai giocatori più esperti, con Khedira e Matuidi titolarissimi al fianco di Pjanic ed i nuovi Rabiot e Ramsey spesso in panchina. Sia il francese che il tedesco rappresentano due ex mediani trasformati in mezzali, capaci di leggere il gioco in una maniera differente, alternando gli inserimenti alle coperture.

Juventus

Juventus, dall’addio al possibile rinnovo: cambia il futuro di Cuadrado

mercato juventus

Juventus Verona streaming: dove vedere il match, no rojadirecta