mercato juventus

Mercato Juventus, alla ricerca del vice Alex Sandro: 3 nomi top nel mirino

MERCATO JUVENTUS –  La cessione di Leonardo Spinazzola alla Roma, in cambio di Luca Pellegrini (passato al Cagliari in prestito secco), ha aperto un buco sulla fascia sinistra della Juventus. Il reparto può contare sul solo Alex Sandro come mancino puro, mentre in quella posizione potrebbero giocare sia Danilo che De Sciglio da adattati per far rifiatare il brasiliano.

Dunque, le soluzioni per Maurizio Sarri non mancano, ma a gennaio la società potrebbe intervenire se ce ne fosse bisogno. E sono tre le idee interessanti che potrebbero stuzzicare, Fabio Paratici, pronto a cogliere al volo le occasioni che si presenteranno.

Mercato Juventus, il vice Alex Sandro

Il primo nome è Alex Telles, visto in Italia con la maglia dell’Inter, è un punto fermo del Porto di Sergio Conceiçao, ma il mancato apporodo alla fase a gironi della Champions League potrebbe convincere il calciatore e il club portoghese a prendere in considerazione eventuali offerte che arriveranno nella prossima sessione di mercato. Il 26enne italo-brasiliano è sotto contratto con i lusitani fino al 2021 e la valutazione del cartellino si aggira sui 25 milioni di euro.

Leggi anche: Juventus pioggia d’oro: Jeep triplica lo sponsor – Che cifre !

Il secondo nome è quello di Danny Rose, 29enne Nazionale dell’Inghilterra, già nel mercato estivo è stato accostato ai bianconeri e il suo nome potrebbe tornare di moda a gennaio.  Infine, occhi puntati sulla Bundesliga, in particolare sul Borussia Dortmund: Raphael Guerreiro, 25enne esterno sinistro portoghese, è in scadenza di contratto con i gialloneri nel giugno prossimo e potrebbe rappresentare davvero un’occasione interessante a gennaio. Il Borussia potrebbe decidere di cederlo a cifre decisamente contenute per evitare di perderlo a parametro zero.

mercato juventus

Juventus, capitolo rinnovo: nuovo contratto per due pilastri bianconeri

Infortunio Douglas Costa

Douglas Costa Juventus, accordo con lo United? Lo sfogo del brasiliano