Juventus

Kean-Juventus, stiamo calmi: c’è un piccolo-grande problema!

KEAN JUVENTUS- Moise Kean si prepara ad abbattere qualsiasi tipo di record. Un predestinato, un giocatore pronto ad incidere il suo nome nella storia della Juventus e della Nazionale Italiana. Occhio però agli eccessivi entusiasmi e ai troppi complimenti. Siamo di fronte ad un ottimo prospetto, ma è chiaro che i suoi 19 anni potrebbero comportare diverse problematiche. Il giocatore dovrà essere bravo a rimanere umile e a non montarsi la testa. C’è chi lo paragona già a Balotelli, e questo potrebbe rappresentare un biglietto da visita non del tutto positivo, considerate le troppe occasioni sprecate dall’ex attaccante di City, Inter e Milan.

Kean dovrà essere bravo a gestire le pressioni, dovrà farsi scivolare addosso critiche e complimenti, continuando dritto per la sua strada con grande professionalità e impegno. Poi, chiaramente, è giusto che il numero 18 bianconero viva in maniera spensierata i suoi 19 anni, ma senza perdere di vista l’obiettivo concreto del suo futuro alla Juventus.

Leggi anche: Italia Lichtestein probabili formazioni: sorpresa, 4 bianconeri in campo dal 1′

Kean Juventus: futuro da scrivere, ma…

Come detto, Kean è pronto a rappresentare il presente e il futuro della Juventus. Il giocatore dovrà rinnovare il suo contratto con i bianconeri. Situazione non di certo complicata, ma neanche semplicissima se dall’altra parte si avrà a che fare con Mino Raiola. Kean potrebbe reclamare più spazio in vista della prossima stagione, specie in ottica azzurra.

La presenza di Ronaldo e Mandzukic potrebbe complicare i piani, ma il nuovo ruolo da esterno sinistro cucitogli addosso da Mancini potrebbe rappresentare la soluzione al piccolo-grande problema di abbondanza offensiva in casa Juve.

pogba juventus

Pogba-Juventus, clamoroso dalla Spagna: il francese torna bianconero!

Mercato Juventus 2019-2020

Ronaldo-Juventus, Allegri ha deciso: ecco quali gare salterà!