Fuori Benatia, dentro Caceres: ecco perchà la Juve non si indebolirà!

Lacazette Juventus

BENATIA CACERES- Fuori Benatia, dentro Caceres. La Juve cambia faccia alla difesa e lo fa già dall’imminente sessione di mercato invernale. Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni, Martin Caceres sarebbe ormai ad un passo dal ritorno alla Juventus. Un nuovo capitolo in bianconero il quale coinciderà con l’addio di Benatia.

Perchè la Juve non si indebolirà con l’arrivo dell’uruguaiano al posto del centrale marocchino? E’ vero, Benatia ha sempre fornito una valida, validissima alternativa ai due centrali difensivi della Juventus, Bonucci e Chiellini. Allegri ha potuto contare sempre sulla grinta, carisma e personalità del centrale marocchino, affidandosi ad occhi chiusi alla sua totale affidabilità. Caceres potrebbe fare altrettanto? Sbagliato dare per finito l’ex Verona. La Juventus potrebbe perderci leggermente dal punto di vista della prestanza fisica, ma Caceres garantirà totale duttilità tattica anche per quel che riguarda il ruolo di terzino.

Leggi anche:

Benatia Caceres: giusto dire grazie a Benatia, ma senza nessun rimpianto

C’è chi sostiene che la Juve si indebolirà con la mossa Benatia-Caceres. Ricordiamo che il centrale marocchino è stato fondamentale nel corso della scorsa stagione: grande annata, ma giusto sottolineare anche i due svarioni decisivi contro Real Madrid e Napoli. Due errori che sono costati l’eliminazione dalla Champions League e la riapertura del discorso scudetto. Detto questo, Caceres non andrà a recitare la parte di terzo difensore, ma quella di quarta scelta.

Rugani rappresenterà totalmente la prima alternativa a Bonucci e Chiellini, con Barzagli e Caceres pronti ad esser chiamati in causa in caso di necessità. Ecco perchè la Juventus non si indebolirà.

mercato Juventus

Infortunio Cancelo, c’è la conferma: ecco quando tornerà in campo

juventus milan

Werner-Juventus, spunta la clausola rescissoria pro Juve