Juventus-Ramsey

Ramsey-Juventus, manca solo la firma: arriverà subito oppure a giugno?

RAMSEY JUVENTUS –  Il colpo è ormai piazzato, ora si aspetta soltanto di capire quando si concretizzerà: la Juventus ha chiuso per l’arrivo di Aaron Ramsey a Torino, con il giocatore gallese che andrà in scadenza di contratto con l’Arsenal nel prossimo luglio e potrà approdare in bianconero a parametro zero nella sessione di calciomercato invernale. Anche gli ultimi dettagli sembrano definiti e “Rambo” che dovrebbe svolgere le visite mediche di rito e poi firmare il contratto dopo la Supercoppa italiana che la Vecchia Signora si giocherà con il Milan il 16 gennaio a Gedda, in Arabia Saudita.

Ramsey firmerà con la Juventus un contratto di 5 anni con un ingaggio da circa 7 milioni di euro a stagione più bonus e sarà il primo rinforzo di calciomercato bianconero per la stagione 2019/2020. O almeno queste erano le intenzioni iniziali della società campione d’Italia che ora sta accarezzando l’idea di portarlo a Torino già a gennaio.

Leggi anche:  Bologna-Juventus formazioni, Allegri cambia: sorpresa in attacco con CR7

Ramsey-Juventus a gennaio?

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Paratici vorrebbe anticipare l’approdo di Ramsey alla corte di Allegri già nella sessione di calciomercato invernale. Ovviamente il classe ’90 non arriverebbe più a parametro zero e quindi ci sarebbe da pagare il costo del cartellino. È proprio questo il nodo fondamentale della trattativa visto che l’Arsenal non indietreggerebbe dalla sua posizione sulla cifra richiesta per il centrocampista.

Anche se fra 6 mesi il giocatore sarà svincolato, i Gunners continuano a chiedere per lui 20 milioni di euro. Il direttore sportivo della Juventus non si vorrebbe spingere oltre i 9 o 10 milioni (somma non lontana da quella dei costi accessori che saranno versati all’entourage di Ramsey in caso di arrivo a parametro zero). Le due parti sono ancora lontane ma se il gallese spingesse per partire subito, la società londinese potrebbe ammorbidire la sua posizione e lasciarlo entro fine mese, permettendo alla Juventus di mettere le mani sul suo nuovo centrocampista già da gennaio.

Calciopoli, Agnelli non si arrende: spuntano altri due ricorsi, i dettagli

Juventus-Ramsey

Juventus-Ramsey, Orrico insinua il dubbio: “Chiedetevi perchè…”