espulsione bentancur

Retroscena Bentancur: “Ecco cosa mi è successo alla Juve. CR7? Un animale”

Rodrigo Bentancur, intervistato ai microfoni di “Dazn“, ha sottolineato il suo punto di vista sulla stagione bianconero, sul suo passaggio in bianconero e sull’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Tante tematiche affrontante con grande determinazione e una totale maturità.

Leggi anche: Juventus Roma probabili formazioni, le scelte di Allegri

Bentancur: “Allo Juve ho preso 6 kg”

Il centrocampista ha così ammesso: “Quando mi accennarono alla possibilità di venire alla Juve, fui preso dal panico. Pensavo: ‘Ora devo andare in Italia, solo con mio padre, lasciare la mia famiglia, imparare l’italiano, come faccio?’. Ero molto contento, ma anche molto spaventato. Ne parlavo anche con lo staff bianconero: è come se avessi fatto una preparazione lunga un anno e mezzo. Sono arrivato molto esile, ora ho preso 6 kg di massa muscolare. Sono migliorato molto”.

Su Ronaldo

“L’ho conosciuto al Mondiale in Russia, ci siamo incontrati all’antidoping dopo Portogallo-Uruguay. Eravamo io, lui e Luis Suarez. Mi riconobbe e mi chiamò per nome, non ci potevo credere. La prima volta che l’ho visto allenarsi qui a Torino ho pensato: ‘E’ un animale’. La maniera in cui si allena è eccezionale, dà sempre il 100%! E poi in gruppo sembra un ragazzino, scherza sempre”.

calciomercato juventus

Calciomercato Juventus, spunta cessione a sorpresa: Spinazzola resta

Tutto Juve, colpo di scena: arriva un nuovo dirigente