Juve-Inter: per noi “una partita”, per loro “la partita”: ecco perchè…

JUVE INTER- Tutto pronto per il calcio d’inizio della super sfida dell’Allianz Stadium tra Juventus e Inter. Per la Juventus sarà una sfida importante, ma non fondamentale. Lo stesso Allegri in conferenza stampa l’ha confermato: “Per noi sarà più importante il match di mercoledì contro lo Young Boys piuttosto che il match di domani contro l’Inter”. Juventus-Inter non ha bisogno di presentazioni: match caldo e infuocato fin da sempre, specie da quel Juve-Inter del 1998. Un match ricco di polemiche, specie in virtù del fallo di Iuliano su Ronaldo. Episodio che tutti conosciamo, quindi meglio evitare la moviola a distanza di 20 anni.

Leggi anche: Juventus Inter streaming: ecco dove e come vedere il match

Juve-Inter rappresenta il derby d’Italia, ma in casa Juve è sempre stato vissuto come una sfida intensa, ma identica alle altre. In casa Inter questa rappresenta la sfida dell’anno, a prescindere da tutto. La sensazione è che il popolo nerazzurro aspetti questa sfida per 364 giorni l’anno. Forse un “odio sportivo” maturato dal 1998, e mai più superato.  Sappiamo benissimo come è terminata lo scorso anno: tanti errori arbitrali, giusto, giustissimo, ma se a due minuti dalla fine della partita sei in vantaggio per 2-1 e due minuti dopo ti ritrovi sotto per 3-2, qualcuno ci può spiegare cosa c’entri l’arbitro?. Mai un mea culpa? Insomma, Juve-Inter è già iniziata…

Ronaldo: “Nel 98′ fu vergognoso. CR7 non sarebbe mai arrivato alla Juve se…”

rinnovo alex sandro

Rinnovo Alex Sandro: ecco quando verrà annunciata la firma del brasiliano