convocati juventus

Benatia-Rugani Milan, Leonardo ci prova: secco no della Juventus

BENATIA-RUGANI MILAN – Continuano i contatti sull’asse Milano-Torino. Il Milan infatti continua a guardare in casa Juve per rinforzarsi. Dopo il maxi scambio dell’ultima sessione di mercato, Leonardo, dirigente del Milan ha messo gli occhi su alcuni giocatori bianconeri, giocatori che con la Juve giocano di meno.

Leggi anche: Bergomi: “Cancelo? Eccessivo entusiasmo, fa sempre i soliti errori”

Dopo l’asse di mercato che ha coinvolto quest’estate Leonardo Bonucci, Mattia Caldara e Gonzalo Higuain, Juventus e Milan erano pronte a discutere e mettersi al tavolo delle trattative per altri due ‘oggetti del desiderio’ della dirigenza rossonera. Stiamo parlando di Mehdi Benatia e Daniele Rugani: i due difensori bianconeri, visto il poco minutaggio concesso loro fino a questo momento dal tecnico Massimiliano Allegri, potevano rappresentare un’opportunità da cogliere al volo in casa milanista.

Benatia-Rugani Milan, secco no dei bianconeri

Nelle scorse settimane sia Benatia che Rugani (attraverso il padre) hanno dimostrato un po di “mal di pancia” nel non giocare con la Juventus. La coppia Chiellini-Bonucci è ritenuta ad oggi la coppia titolare dei bianconeri, quasi inamovibili per Allegri e ciò rende Benatia scontento cosi come Rugani che essendo giovane vuole giocare. Il tecnico toscano ha subito provveduto e dopo le lamentele dei due difensori, Max ha spento le critiche dichiarando di avere 5 difensori centrali tra i più forti al mondo e che per lui sono tutti allo stesso livello e alla fine ognuno troverà spazio. Cosi è stato, subito Benatia titolare col Milan e Rugani invece doppia presenza.

Leggi anche: Clamoroso a Napoli, striscioni shock contro la Juventus -FOTO-

Il Milan aveva messo nel mirino i due centrali “scontenti” vista anche l’emergenza in difesa dopo gli infortuni di Caldara, Musacchio e Romagnoli. L’esperto di mercato di Rai Sport, Ciro Venerato, ha però spento i sogni di gloria del Milan, rivelando come la Juventus abbia chiuso le porte all’addio dei suoi due giocatori. Per questo motivo, i radar rossoneri sarebbero ora puntati in casa Chelsea, in particolar modo su Cahill e Christensen.