convocati juventus

Benatia-Milan, Juventus vigile: la trattativa può decollare davvero

BENATIA-MILAN- La Juventus potrebbe decidere di aprire le porte alla cessione di Benatia già a partire dall’imminente sessione di gennaio. Tutto da valutare, specie l’ipotetica offerta che il Milan potrebbe presentare ai bianconeri. Come detto e ripetuto, la Juventus deciderà di dire addio al suo giocatore solamente dinanzi ad un’offerta pari o superiore ai 20 milioni di euro. Perchè Paratici potrebbe dire sì e aprire al clamoroso addio fin da subito? La sensazione è che tutto potrebbe dipendere dal diretto interessato. Qualora Benatia battesse i pugni sul tavolo e spingesse per esser ceduto, la Juventus potrebbe decidere di accontentarlo. Tuttavia il giocatore ha ribadito di stare bene in bianconero, ma che ovviamente il suo futuro verrà valutato con calma e con le dovute riflessioni.

Leggi anche: Spese pazze per Cristiano Ronaldo

Paratici potrebbe tentare l’affondo immediato su Todibo. Qualora l’affare dovesse andare in porto, Benatia potrebbe dire addio alla Juve e sposare i colori rossoneri.

Benatia-Milan: la Juve non si sbilancia

Come detto, difficilmente la Juventus deciderà di privarsi di Benatia già dal mese di gennaio, specie in ottica Champions League. Il difensore marocchino, nonostante il poco utilizzo, rappresenta e rappresenterà una pedina fondamentale nella rosa bianconera. Allegri crede molto nell’ex Bayern, ma è chiaro che con Bonucci e Chiellini, trovar spazio sembrerebbe esser decisamente complicato.

Leggi anche: Milan, beffa Ibrahimovic: l’attaccante dice sì ad un altro club di Serie A?

20 milioni di euro cash per convincere la Juventus a dire sì all’addio del difensore marocchino. Milan in piena emergenza difensiva dopo i ko di Romagnoli, Caldara e Musacchio. Benatia rappresenterebbe il giusto rinforzo da consegnare a Gattuso, sia in chiave qualitativa, sia per quel che riguarda l’esperienza.