cavani juventus

Cavani-Juventus, sgarro al Napoli: Paratici studia il colpo

CAVANI-JUVENTUS- Un matrimonio sfiorato, il quale potrebbe concretizzarsi a cavallo della prossima estate. La Juve osserva Cavani in maniera molto dettagliata e approfondita. Come evidenziato da “Le10Sport“, l’attaccante uruguaiano potrebbe lasciare il PSG in vista della prossima estate. Sul giocatore è forte anche l’interesse del Napoli. De Laurentiis, più volte, ha sottolineato la potenziale idea di riabbracciare il Matador, ma ad una sola condizione: ridimensionamento della stipendio. Ora come ora, l’idea di tornare in azzurro resta complicata per un semplice discorso di cifre. Cifre che, invece, non potrebbero spaventare la Juventus.

Leggi anche: Juventus-Mbappè, ecco perchè si può sognare davvero il grande colpo

Perchè Cavani potrebbe vestire bianconero? La sensazione è che a fine stagione la Juventus possa dire addio a Mandzukic. Il guerriero croato lascerebbe la Juventus scoprendo la casella di centravanti: ecco perchè Cavani potrebbe rappresentare la carta ideale per completare l’attacco bianconero.

Cavani-Juventus: pro e contro dell’ipotetico affare

Cavani rappresenterebbe la figura ideale per completare l’attacco bianconero in caso di addio a Mario Mandzukic. L’attuale attaccante del PSG ha dalla sua esperienza, forza e integrità fisica. L’ex Napoli si sposerebbe totalmente con le caratteristiche di Cristiano Ronaldo. Uno ama partire da sinistra, l’altro è micidiale nell’attaccare la profondità e presidiare l’area di rigore. Una coppia che si assortirebbe alla perfezione.

Leggi anche: Cristiano Ronaldo abbatte un nuovo record

Unico neo? L’unico neo potrebbe essere rappresentato dall’età anagrafica di Cavani. Di fatto, l’attaccante uruguaiano, classe 1987, potrebbe rivelarsi un investimento a breve termine, una scelta che la società bianconera potrebbe decidere di fare solamente dinanzi a costi limitati.

rinnovo alex sandro

Alex Sandro: “Mi piacerebbe giocare in Premier League”

torino juventus probabili formazioni

Perin: “Spero di diventare il migliore. Juve? Ecco cosa dico”