Marotta, spunta un rimpianto: Skriniar poteva essere bianconero

MAROTTA – Beppe Marotta ha lasciato la Juventus con tantissimi colpi straordinari scolpiti nella memoria collettiva: da Pogba a Tevez senza dimenticare Pirlo, Vidal, Mandzukic fino a Cristiano Ronaldo.

Skriniar bianconero

Eppure Marotta avrebbe voluto portare alla Juventus insieme a Fabio Paratici quel Milan Skriniar diventato leader e idolo assoluto dei tifosi dell’Inter. Nella primavera del 2017, Skriniar conferma la sua strepitosa stagione da rivelazione alla Sampdoria. E la Juventus si attiva in tempi non sospetti. Marotta è da sempre legato ai blucerchiati, vigile su ogni talento del Doria, non a caso ha praticamente bloccato Patrik Schick. La scelta della Juve però è di non entrare in un’asta per Skriniar e preferire un investimento sul ceco, poi saltato per le sue visite mediche. Ma proprio in quelle settimane c’è il blitz dell’Inter che fa evitare ai bianconeri un gioco al rialzo. Piero Ausilio chiude un acquisto che si rivelerà azzeccatissimo, l’Inter si regala Skriniar e Marotta ricorda ancora quell’operazione che poteva concludere per la sua Juve. Senza amarezza, visti gli straordinari successi bianconeri e i colpi che non sono mancati, anzi; ma oggi nel progetto bianconero uno Skriniar avrebbe fatto comodo.

Juve news, processo Alto Piemonte: Caos ‘Ndrangheta e biglietti

Extra Juve – Cassano dà l’addio al calcio: “non ho più la testa…”